This article piece together the main stages of the criticisms made by Dominique Janicaud to Jean-Luc Marion in his work Le tournant théologique de la phénoménologie Française, in order to highlight the role played by these criticisms towards Jean-Luc Marion’s philosophical approach and, in particular, towards the elaboration of the concept of saturated phenomenon. The article focuses on the differences in the interpretation of Husserl’s phenomenology made by the two authors (particularly with regards to the idea of Gegebenheit) and on the concept of revelation.

L’articolo ricostruisce le tappe principali delle critiche mosse da Dominique Janicaud a Jean-Luc Marion nel libro Le tournant théologique de la phénoménologie Française, al fine di mettere in luce il ruolo giocato da queste critiche rispetto alla proposta filosofica di Jean-Luc Marion ed in particolare rispetto all’elaborazione del concetto di fenomeno saturo. L’articolo si concentra sulle differenze di interpretazione della fenomenologia husserliana da parte dei due autori (con particolare riferimento all’idea di donazione) e sul concetto di rivelazione.

Un momento della fenomenologia francese contemporanea, Jean-Luc Marion e il "Fenomeno saturo" a partire dal Tournant Théologique / Pintus, Giuseppe. - In: QUADERNI DI INSCHIBBOLETH. - ISSN 2279-9303. - 6(2016), pp. 119-143.

Un momento della fenomenologia francese contemporanea, Jean-Luc Marion e il "Fenomeno saturo" a partire dal Tournant Théologique.

Giuseppe Pintus
2016-01-01

Abstract

L’articolo ricostruisce le tappe principali delle critiche mosse da Dominique Janicaud a Jean-Luc Marion nel libro Le tournant théologique de la phénoménologie Française, al fine di mettere in luce il ruolo giocato da queste critiche rispetto alla proposta filosofica di Jean-Luc Marion ed in particolare rispetto all’elaborazione del concetto di fenomeno saturo. L’articolo si concentra sulle differenze di interpretazione della fenomenologia husserliana da parte dei due autori (con particolare riferimento all’idea di donazione) e sul concetto di rivelazione.
This article piece together the main stages of the criticisms made by Dominique Janicaud to Jean-Luc Marion in his work Le tournant théologique de la phénoménologie Française, in order to highlight the role played by these criticisms towards Jean-Luc Marion’s philosophical approach and, in particular, towards the elaboration of the concept of saturated phenomenon. The article focuses on the differences in the interpretation of Husserl’s phenomenology made by the two authors (particularly with regards to the idea of Gegebenheit) and on the concept of revelation.
Un momento della fenomenologia francese contemporanea, Jean-Luc Marion e il "Fenomeno saturo" a partire dal Tournant Théologique / Pintus, Giuseppe. - In: QUADERNI DI INSCHIBBOLETH. - ISSN 2279-9303. - 6(2016), pp. 119-143.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/299728
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact