During the period 1990-92 on 3 environment, 298 events of runoff and soil erosion were measured and used to validate the CREAMS model and to calibrate some modules for predicting runoff and soil loss.Data were collected in normally cropped field equipped with suitable device and cultivated with different forage crops (com, lucerne, temporary meadow, permanent pasture).For predicting runoff data were calculated with 2 options: a) the SCS «Curve Number» method, and b) kinematics of so il infiltration and rainfall during the event.Option a) gave unreliable results in 2/3 of sites. On the other hand, using rainfall intensities measured at short time intervals and the Green and Ampt infiltration pattern (option b), after adapting values of effective saturated conductivity and head across the wetting front, forecast was good, except for small runoff less than 5 mm, which are predicted uncorrectly.Soil loss forecast, even if not excellent for single events, is altogether quite reliable, particular1y if K (Soil erodibility factor), C-values (soilloss ratio) and Manning's coefficient were recalibrated. The use ofthe model on a regional scale could be possible only after recalibration.Sulla base di 298 eventi di ruscellamento superficiale e di erosione, rilevati per periodi variabili da 1 a 3 anni e in 3 ambienti in appezzamenti di normale utilizzazione agricola e appositamente attrezzati, si è proceduto alla validazione e alla calibrazione dei sottomodelli atti a prevedere i deflussi superficiali e le perdite di suolo del modello CREAMS. Sugli appezzamenti sperimentali erano presenti colture foraggere perenni, prati avvicendati ed erbai.Per la stima del ruscellamento sono state considerate l'opzione basata sul metodo «Curve Number» e quella che stima l'andamento temporale dell'acqua nel suolo e delle precipitazioni nel corso dell'evento (metodo “infiltration-kinematic wave-IK”).La previsione dei deflussi con il modello CREAMS, fatta utilizzando il metodo «Curve Number» ha fornito risultati del tutto inattendibili in 2 dei 3 ambienti. Utilizzando invece il metodo IK, e dopo adattamento dei valori di permeabilità in terreno saturo e tensione al fronte di inumidimento, le previsioni sono risultate di buona qualità, con l'eccezione dei deflussi di piccola entità (minori di 5 mm) che non vengono predetti correttamente. La previsione degli asporti di suolo, appena sufficiente per i singoli eventi, è abbastanza attendibile su base annuale. Questa è stata ottenuta ricalibrando su base empirica i valori di K (fattore di erodibilità del suolo), C (“soil loss ratio”) e dell'”n” di Manning. Tale ricalibrazione potrebbe consentire un'applicazione del modello anche su scala territoriale.

Validazione del modello CREAMS nella previsione del ruscellamento superficiale e dell'erosione da colture foraggere / Roggero, Pier Paolo. - In: RIVISTA DI AGRONOMIA. - ISSN 0035-6034. - 28:2(1994), pp. 149-159.

Validazione del modello CREAMS nella previsione del ruscellamento superficiale e dell'erosione da colture foraggere

Roggero, Pier Paolo;Acutis, Marco;Caredda, Salvatore;Cavallero, Andrea;Pardini, Andrea;Grignani, Carlo
1994

Abstract

During the period 1990-92 on 3 environment, 298 events of runoff and soil erosion were measured and used to validate the CREAMS model and to calibrate some modules for predicting runoff and soil loss.Data were collected in normally cropped field equipped with suitable device and cultivated with different forage crops (com, lucerne, temporary meadow, permanent pasture).For predicting runoff data were calculated with 2 options: a) the SCS «Curve Number» method, and b) kinematics of so il infiltration and rainfall during the event.Option a) gave unreliable results in 2/3 of sites. On the other hand, using rainfall intensities measured at short time intervals and the Green and Ampt infiltration pattern (option b), after adapting values of effective saturated conductivity and head across the wetting front, forecast was good, except for small runoff less than 5 mm, which are predicted uncorrectly.Soil loss forecast, even if not excellent for single events, is altogether quite reliable, particular1y if K (Soil erodibility factor), C-values (soilloss ratio) and Manning's coefficient were recalibrated. The use ofthe model on a regional scale could be possible only after recalibration.Sulla base di 298 eventi di ruscellamento superficiale e di erosione, rilevati per periodi variabili da 1 a 3 anni e in 3 ambienti in appezzamenti di normale utilizzazione agricola e appositamente attrezzati, si è proceduto alla validazione e alla calibrazione dei sottomodelli atti a prevedere i deflussi superficiali e le perdite di suolo del modello CREAMS. Sugli appezzamenti sperimentali erano presenti colture foraggere perenni, prati avvicendati ed erbai.Per la stima del ruscellamento sono state considerate l'opzione basata sul metodo «Curve Number» e quella che stima l'andamento temporale dell'acqua nel suolo e delle precipitazioni nel corso dell'evento (metodo “infiltration-kinematic wave-IK”).La previsione dei deflussi con il modello CREAMS, fatta utilizzando il metodo «Curve Number» ha fornito risultati del tutto inattendibili in 2 dei 3 ambienti. Utilizzando invece il metodo IK, e dopo adattamento dei valori di permeabilità in terreno saturo e tensione al fronte di inumidimento, le previsioni sono risultate di buona qualità, con l'eccezione dei deflussi di piccola entità (minori di 5 mm) che non vengono predetti correttamente. La previsione degli asporti di suolo, appena sufficiente per i singoli eventi, è abbastanza attendibile su base annuale. Questa è stata ottenuta ricalibrando su base empirica i valori di K (fattore di erodibilità del suolo), C (“soil loss ratio”) e dell'”n” di Manning. Tale ricalibrazione potrebbe consentire un'applicazione del modello anche su scala territoriale.
Validazione del modello CREAMS nella previsione del ruscellamento superficiale e dell'erosione da colture foraggere / Roggero, Pier Paolo. - In: RIVISTA DI AGRONOMIA. - ISSN 0035-6034. - 28:2(1994), pp. 149-159.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Acutis_M_Articolo_1994_Validazione.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione editoriale (versione finale pubblicata)
Licenza: Non specificato
Dimensione 1.11 MB
Formato Adobe PDF
1.11 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/262849
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact