The populations of Sardinian donkeys and Asinara donkeys are numerically reduced and considered in danger of extinction. It is therefore considered important, if not essential, for the correct application of preservation programs for these animals, to characterize them genetically in order to study relationships among the breeds. The research was conducted on 61 animals: 20 Sardinian donkeys, 21 Asinara donkeys and 20 mixed breed donkeys. A blood sample was taken from each subject for the DNA extraction. We analyzed 11 polymorphic microsatellites, whose primers are contained in the kit “Stock- Marks® for Horses, Equine Paternity PCR typing Kit” supplied by PE Applied Biosystem. The microsatellites were amplified by PCR, then the PCR products were analyzed by electrophoresis on a Perkin-Elmer ABI PRISM 377 sequencer. The genetic distances between the populations were calculated by applying the formulas of the Minimum Distance of Nei (Dm) and of the Distance of Reynolds (DReynolds) and represented graphically by means of two UPGMA trees. From a preliminary analysis of the data it was observed that the group of the white donkeys was not homogeneous, but was formed of two clearly distinct groups: on one hand the population living on Asinara and on the other the group of animals raised on the Burgos Forest farm of the Institute for the Improvement of Horse Breeding in Sardinia. An analysis of the results showed that the Sardinian donkeys and the mixed breed donkeys are closest genetically, while both are remarkably distant from the 2 white donkey populations. Moreover, the two groups of white donkeys were genetically distant.

Le popolazioni dell’asino sardo e dell’Asinara sono molto ridotte di numero e considerate in via di estinzione; perciò si ritiene importante, se non essenziale per la corretta applicazione dei programmi di recupero di queste razze, caratterizzarle geneticamente per studiarne le relazioni esistenti. La ricerca è stata condotta su 61 animali: 20 asini sardi, 21 asini dell’Asinara e 20 asini comuni. Da ciascun soggetto è stato prelevato un campione di sangue per l’estrazione del DNA. Sono stati analizzati 11 microsatelliti polimorfici, i cui primer sono contenuti nel kit “StockMarks® for Horses, Equine Paternity PCR typing Kit” commercializzato da PE Applied Biosystem per analisi di parentela nei cavalli. I microsatelliti sono stati amplificati mediante PCR, gli amplificati sono stati analizzati mediante elettroforesi su sequenziatore ABI PRISM 377, Perkin-Elmer. Sono state calcolate le distanze genetiche tra le popolazioni applicando le formule della Distanza Minima di Nei (Dm) e della Distanza di Reynold (DReynold) che sono state rappresentate graficamente mediante due alberi UPGMA. L’analisi dei risultati ha evidenziato che le popolazioni dell’asino sardo e di quello comune sono le più vicine geneticamente, mentre si distanziano notevolmente da quelle degli asini bianchi, che sono peraltro molto distanti tra loro. Si è osservato che il campione degli asini bianchi, non era omogeneo, ma formato da due gruppi nettamente distinti: da un lato la popolazione stanziale dell’Asinara e dall’altro il gruppo di animali allevato dall’Istituto di Incremento Ippico della Sardegna nell’azienda di Foresta Burgos.

Relazioni genetiche tra le popolazioni asinine della Sardegna. Analisi con marcatori molecolari / COSSEDDU G., M; Fraghi, A; Mura, L; Carta, A; Cherchi, R; Pau, Salvatore. - In: IPPOLOGIA. - ISSN 1120-5776. - 12:2(2001), pp. 25-33.

Relazioni genetiche tra le popolazioni asinine della Sardegna. Analisi con marcatori molecolari

PAU, Salvatore
2001

Abstract

Le popolazioni dell’asino sardo e dell’Asinara sono molto ridotte di numero e considerate in via di estinzione; perciò si ritiene importante, se non essenziale per la corretta applicazione dei programmi di recupero di queste razze, caratterizzarle geneticamente per studiarne le relazioni esistenti. La ricerca è stata condotta su 61 animali: 20 asini sardi, 21 asini dell’Asinara e 20 asini comuni. Da ciascun soggetto è stato prelevato un campione di sangue per l’estrazione del DNA. Sono stati analizzati 11 microsatelliti polimorfici, i cui primer sono contenuti nel kit “StockMarks® for Horses, Equine Paternity PCR typing Kit” commercializzato da PE Applied Biosystem per analisi di parentela nei cavalli. I microsatelliti sono stati amplificati mediante PCR, gli amplificati sono stati analizzati mediante elettroforesi su sequenziatore ABI PRISM 377, Perkin-Elmer. Sono state calcolate le distanze genetiche tra le popolazioni applicando le formule della Distanza Minima di Nei (Dm) e della Distanza di Reynold (DReynold) che sono state rappresentate graficamente mediante due alberi UPGMA. L’analisi dei risultati ha evidenziato che le popolazioni dell’asino sardo e di quello comune sono le più vicine geneticamente, mentre si distanziano notevolmente da quelle degli asini bianchi, che sono peraltro molto distanti tra loro. Si è osservato che il campione degli asini bianchi, non era omogeneo, ma formato da due gruppi nettamente distinti: da un lato la popolazione stanziale dell’Asinara e dall’altro il gruppo di animali allevato dall’Istituto di Incremento Ippico della Sardegna nell’azienda di Foresta Burgos.
The populations of Sardinian donkeys and Asinara donkeys are numerically reduced and considered in danger of extinction. It is therefore considered important, if not essential, for the correct application of preservation programs for these animals, to characterize them genetically in order to study relationships among the breeds. The research was conducted on 61 animals: 20 Sardinian donkeys, 21 Asinara donkeys and 20 mixed breed donkeys. A blood sample was taken from each subject for the DNA extraction. We analyzed 11 polymorphic microsatellites, whose primers are contained in the kit “Stock- Marks® for Horses, Equine Paternity PCR typing Kit” supplied by PE Applied Biosystem. The microsatellites were amplified by PCR, then the PCR products were analyzed by electrophoresis on a Perkin-Elmer ABI PRISM 377 sequencer. The genetic distances between the populations were calculated by applying the formulas of the Minimum Distance of Nei (Dm) and of the Distance of Reynolds (DReynolds) and represented graphically by means of two UPGMA trees. From a preliminary analysis of the data it was observed that the group of the white donkeys was not homogeneous, but was formed of two clearly distinct groups: on one hand the population living on Asinara and on the other the group of animals raised on the Burgos Forest farm of the Institute for the Improvement of Horse Breeding in Sardinia. An analysis of the results showed that the Sardinian donkeys and the mixed breed donkeys are closest genetically, while both are remarkably distant from the 2 white donkey populations. Moreover, the two groups of white donkeys were genetically distant.
Relazioni genetiche tra le popolazioni asinine della Sardegna. Analisi con marcatori molecolari / COSSEDDU G., M; Fraghi, A; Mura, L; Carta, A; Cherchi, R; Pau, Salvatore. - In: IPPOLOGIA. - ISSN 1120-5776. - 12:2(2001), pp. 25-33.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/87304
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 6
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 6
social impact