La responsabilità del Governo verso le istituzioni europee per le decisioni di bilancio nasce dai Trattati ed è funzionale all’attuazione degli indirizzi comunitari. Essa si è sovrapposta alla responsabilità che l’esecutivo ha nei confronti dei cittadini e che deriva dalla legittimazione democratica del potere di indirizzo e di guida dello Stato. Questa forma di responsabilità è legata al carattere politico-finanziario della rappresentanza e la sua funzione tradizionale è di controllare e limitare il potere dei rappresentanti di decidere per conto dei rappresentati in ordine al prelievo fiscale e alla sua destinazione per le spese pubbliche. La responsabilità finanziaria si estende a tutti i livelli di governo che godono, all’interno dell’ordinamento, d’autonomia d’entrata e di spesa e dunque hanno un potere di bilancio concorrente con quello statale. Anche in questo caso, alla responsabilità verso i cittadini si è aggiunta una responsabilità dei governi locali verso le istituzioni di livello superiore, per la stabilità dei conti delle loro amministrazioni. Se i governi locali non dovessero rispettare alcun vincolo di bilancio, il Governo centrale non sarebbe in grado di controllare la situazione delle finanze pubbliche. Il risultato della sovrapposizione tra istituzioni comunitarie, nazionali elocali è che l’esercizio del potere di bilancio è legato a diverse forme di responsabilità, che si condizionano a vicenda influenzando l’azione degli organi di governo. Di conseguenza, la decisione di bilancio è diventata lo strumento più importante per coordinare l’indirizzo economico europeo, gli indirizzi economici nazionali e gli indirizzi economici degli enti territoriali.

Il "potere di bilancio" fra processi decisionali interni e comunitari / CARBONI G. - In: QUADERNI COSTITUZIONALI. - ISSN 0392-6664. - 1:(2006), pp. 25-65.

Il "potere di bilancio" fra processi decisionali interni e comunitari

CARBONI, Giuliana Giuseppina
2006

Abstract

La responsabilità del Governo verso le istituzioni europee per le decisioni di bilancio nasce dai Trattati ed è funzionale all’attuazione degli indirizzi comunitari. Essa si è sovrapposta alla responsabilità che l’esecutivo ha nei confronti dei cittadini e che deriva dalla legittimazione democratica del potere di indirizzo e di guida dello Stato. Questa forma di responsabilità è legata al carattere politico-finanziario della rappresentanza e la sua funzione tradizionale è di controllare e limitare il potere dei rappresentanti di decidere per conto dei rappresentati in ordine al prelievo fiscale e alla sua destinazione per le spese pubbliche. La responsabilità finanziaria si estende a tutti i livelli di governo che godono, all’interno dell’ordinamento, d’autonomia d’entrata e di spesa e dunque hanno un potere di bilancio concorrente con quello statale. Anche in questo caso, alla responsabilità verso i cittadini si è aggiunta una responsabilità dei governi locali verso le istituzioni di livello superiore, per la stabilità dei conti delle loro amministrazioni. Se i governi locali non dovessero rispettare alcun vincolo di bilancio, il Governo centrale non sarebbe in grado di controllare la situazione delle finanze pubbliche. Il risultato della sovrapposizione tra istituzioni comunitarie, nazionali elocali è che l’esercizio del potere di bilancio è legato a diverse forme di responsabilità, che si condizionano a vicenda influenzando l’azione degli organi di governo. Di conseguenza, la decisione di bilancio è diventata lo strumento più importante per coordinare l’indirizzo economico europeo, gli indirizzi economici nazionali e gli indirizzi economici degli enti territoriali.
Il "potere di bilancio" fra processi decisionali interni e comunitari / CARBONI G. - In: QUADERNI COSTITUZIONALI. - ISSN 0392-6664. - 1:(2006), pp. 25-65.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/86805
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact