La figura di Costantino dal tempo di Papa Simmaco a Gregorio di Tours