L’effetto Harrod in regime di cambi flessibili: un approfondimento