Il rango costituzionale del "giusto procedimento" e l'archetipo del "processo"