Objectives of this research were (I) to quantify nitrogen fixation under field conditions of sweetvetch in relation to the cutting intensity; (II) to evaluate the effect of the control species on the reliability of the estimate of nitrogen fixation, using the nitrogen balance method (NB); (III) to verify the possibility of application of the natural abundance method (NA) in the environmental conditions of the experimental site. Two cutting intensities were compared: intensive (2 early cuts in spring and 1 autumn cut) and extensive (1 cut in spring + possible cleaning cut in summer). Three contro I species were tested: Lolillm hybridum, Cicorillm inthybus and Phalaris aquatica. The intensive cutting regime showed higher levels of nitrogen fixation in the above ground phytomass compared to those achievabie through extensive utilization (about 300 vs. 235 kg N ha-I). The nitrogen fixation assessed by the NB method was underestimated when Phalaris aqllatica was used as controi species, while nitrogen fixation was not affected by the control species using the NA method. The resu1ts show that soi! () 15N in the experimental site was sufficient for the application of NA method. The () 15N of sulla cultivated in a soi! without combined nitrogen was obtained indirect1y (B = -2,4) by assuming that the percentage of nitrogen fixation on total nitrogen of sulla is never higher than 95%. Further investigations are required to verify this parameter and to evaluate the fate of fixed nitrogen in the following crop after a Iegume crop. The dynamics of the morphoogical stage of deveIopment, of the Ieaf to stem ratio and of the total nitrogen of the aboveground phytomass influenced the reliabiIity of the control species using the NB method.

Obiettivi di questa ricerca erano (I) la quantificazione in pieno campo dell'azotofissazione della sulla in relazione all'intensità di utilizzazione; (II) la valutazione dell'effetto della specie di controllo sull'affidabilità della stima dell'azotofissazione effettuata con il metodo del bilancio azotato (NB); (III) la verifica della possibilità di impiego del metodo dell'abbondanza naturale (NA) nelle condizioni ambientali considerate. Sono state messe a confronto due modalità di utilizzazione, intensiva (2 tagli precoci in primavera e 1 taglio autunnale) ed estensiva (1 taglio in primavera + eventuale taglio di pulizia in estate) e tre specie di controllo: Lolium hybridum, Cicorillm inthyblls e Phalaris aqllatica. La produzione di azoto fissato nella fitomassa epigea durante il ciclo produttivo della sulla, valutata con entrambi i metodi, indica che l'utilizzazione intensiva può garantire livelli di azotofissazione superiori a quelli conseguibili con utilizzazione estensiva (circa 300 vs. 235 kg N ha-l). La stima dell'azotofissazione con il metodo NB è risultata sottostimata utilizzando la fai aride come specie di controllo, mentre con il metodo dell' abbondanza naturale la scelta della specie di controllo non ha determinato variazioni significative. Il òlsN del terreno nel sito in cui è stata condotta la sperimentazione è stato sufficiente per l'applicazione del metodo NA. Il òlsN della sulla coltivata in suolo privo di N in forma combinata è stato ricavato indirettamente (B = -2,4) assumendo che la percentuale di azoto da fissazione atmosferica per la sulla non superi mai il 95%. Ulteriori approfondimenti sono necessari per permettere la verifica sperimentale di questo parametro e per valutare il destino dell'azoto fissato nell'avvicendamento colturale. La dinamica dello stadio di sviluppo, il rapporto foglie/steli e de li' azoto totale nella fitomassa, sono i parametri che hanno condizionato l'affidabilità della specie di controllo con il metodo NB.

Effetti dell’intensità di utilizzazione sulla produttività, composizione della fitomassa e azotofissazione della sulla (Hedysarum coronarium L.) / EUSEBI LUCIA; SEDDAIU GIOVANNA; ROGGERO PIER PAOLO. - In: RIVISTA DI AGRONOMIA. - ISSN 0035-6034. - 1:(2003), pp. 145-152.

Effetti dell’intensità di utilizzazione sulla produttività, composizione della fitomassa e azotofissazione della sulla (Hedysarum coronarium L.)

SEDDAIU, Giovanna;ROGGERO, Pier Paolo
2003

Abstract

Obiettivi di questa ricerca erano (I) la quantificazione in pieno campo dell'azotofissazione della sulla in relazione all'intensità di utilizzazione; (II) la valutazione dell'effetto della specie di controllo sull'affidabilità della stima dell'azotofissazione effettuata con il metodo del bilancio azotato (NB); (III) la verifica della possibilità di impiego del metodo dell'abbondanza naturale (NA) nelle condizioni ambientali considerate. Sono state messe a confronto due modalità di utilizzazione, intensiva (2 tagli precoci in primavera e 1 taglio autunnale) ed estensiva (1 taglio in primavera + eventuale taglio di pulizia in estate) e tre specie di controllo: Lolium hybridum, Cicorillm inthyblls e Phalaris aqllatica. La produzione di azoto fissato nella fitomassa epigea durante il ciclo produttivo della sulla, valutata con entrambi i metodi, indica che l'utilizzazione intensiva può garantire livelli di azotofissazione superiori a quelli conseguibili con utilizzazione estensiva (circa 300 vs. 235 kg N ha-l). La stima dell'azotofissazione con il metodo NB è risultata sottostimata utilizzando la fai aride come specie di controllo, mentre con il metodo dell' abbondanza naturale la scelta della specie di controllo non ha determinato variazioni significative. Il òlsN del terreno nel sito in cui è stata condotta la sperimentazione è stato sufficiente per l'applicazione del metodo NA. Il òlsN della sulla coltivata in suolo privo di N in forma combinata è stato ricavato indirettamente (B = -2,4) assumendo che la percentuale di azoto da fissazione atmosferica per la sulla non superi mai il 95%. Ulteriori approfondimenti sono necessari per permettere la verifica sperimentale di questo parametro e per valutare il destino dell'azoto fissato nell'avvicendamento colturale. La dinamica dello stadio di sviluppo, il rapporto foglie/steli e de li' azoto totale nella fitomassa, sono i parametri che hanno condizionato l'affidabilità della specie di controllo con il metodo NB.
Objectives of this research were (I) to quantify nitrogen fixation under field conditions of sweetvetch in relation to the cutting intensity; (II) to evaluate the effect of the control species on the reliability of the estimate of nitrogen fixation, using the nitrogen balance method (NB); (III) to verify the possibility of application of the natural abundance method (NA) in the environmental conditions of the experimental site. Two cutting intensities were compared: intensive (2 early cuts in spring and 1 autumn cut) and extensive (1 cut in spring + possible cleaning cut in summer). Three contro I species were tested: Lolillm hybridum, Cicorillm inthybus and Phalaris aquatica. The intensive cutting regime showed higher levels of nitrogen fixation in the above ground phytomass compared to those achievabie through extensive utilization (about 300 vs. 235 kg N ha-I). The nitrogen fixation assessed by the NB method was underestimated when Phalaris aqllatica was used as controi species, while nitrogen fixation was not affected by the control species using the NA method. The resu1ts show that soi! () 15N in the experimental site was sufficient for the application of NA method. The () 15N of sulla cultivated in a soi! without combined nitrogen was obtained indirect1y (B = -2,4) by assuming that the percentage of nitrogen fixation on total nitrogen of sulla is never higher than 95%. Further investigations are required to verify this parameter and to evaluate the fate of fixed nitrogen in the following crop after a Iegume crop. The dynamics of the morphoogical stage of deveIopment, of the Ieaf to stem ratio and of the total nitrogen of the aboveground phytomass influenced the reliabiIity of the control species using the NB method.
Effetti dell’intensità di utilizzazione sulla produttività, composizione della fitomassa e azotofissazione della sulla (Hedysarum coronarium L.) / EUSEBI LUCIA; SEDDAIU GIOVANNA; ROGGERO PIER PAOLO. - In: RIVISTA DI AGRONOMIA. - ISSN 0035-6034. - 1:(2003), pp. 145-152.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/83173
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact