Nelle peripezie trinitarie (in un colloquio tra Bruno Forte e Massimo Cacciari)