Il termine gens ha numerose valenze nella lingua latina. Nelle iscrizioni dell'Africa romana assume come significato prevalente quello di tribù (riferito alle comunità indigene pre-urbane) o di associazione religiosa collegata a divinità locali come Saturno o al culto imperiale. Seguendo quest'ultima accezione devono essere reinterpretate alcune iscrizioni provenienti dalla Zeugitania e dalla Numidia Cirtense.

Gentes e gentiles in Africa Proconsolare: ancora sulla dedica al Saturno di Bou Jelida (Tunisia) / Ibba, Antonio. - In: ANNALI DELLA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA. - ISSN 1125-8713. - XX:(2003), pp. 173-211.

Gentes e gentiles in Africa Proconsolare: ancora sulla dedica al Saturno di Bou Jelida (Tunisia)

IBBA, Antonio
2003

Abstract

Il termine gens ha numerose valenze nella lingua latina. Nelle iscrizioni dell'Africa romana assume come significato prevalente quello di tribù (riferito alle comunità indigene pre-urbane) o di associazione religiosa collegata a divinità locali come Saturno o al culto imperiale. Seguendo quest'ultima accezione devono essere reinterpretate alcune iscrizioni provenienti dalla Zeugitania e dalla Numidia Cirtense.
Gentes e gentiles in Africa Proconsolare: ancora sulla dedica al Saturno di Bou Jelida (Tunisia) / Ibba, Antonio. - In: ANNALI DELLA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA. - ISSN 1125-8713. - XX:(2003), pp. 173-211.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/76319
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact