In ipotesi di credito goduto dall’amministrazione nei confronti di un privato (nella specie, a titolo di costo di costruzione), la prescrizione dell’azione erariale avverso il dipendente il cui operato abbia determinato con dolo o colpa grave l’insorgenza del credito medesimo deve essere calcolata dal giorno del mancato incasso della somma di denaro dovuta e non da quello in cui matura la prescrizione del diritto di credito vantato nei confronti del terzo.

Danno erariale: la prescrizione decorre dal giorno del mancato incasso / Occhiena, Massimo. - In: DIRITTO E PRATICA AMMINISTRATIVA. - ISSN 1974-207X. - 3:(2009), pp. 76-80.

Danno erariale: la prescrizione decorre dal giorno del mancato incasso

OCCHIENA, Massimo
2009

Abstract

In ipotesi di credito goduto dall’amministrazione nei confronti di un privato (nella specie, a titolo di costo di costruzione), la prescrizione dell’azione erariale avverso il dipendente il cui operato abbia determinato con dolo o colpa grave l’insorgenza del credito medesimo deve essere calcolata dal giorno del mancato incasso della somma di denaro dovuta e non da quello in cui matura la prescrizione del diritto di credito vantato nei confronti del terzo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/64754
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact