Sul pleomorfismo della Panarterite Nodosa. Considerazioni su un caso Anatomo-Clinico