L’articolo riflette sulle correlazioni tra l’applicazione giudiziale della regola di cui all’art. 21-octies, comma 2, primo periodo, della l. 7 agosto 1990, n. 241 e l’ampiezza dei limiti oggettivi del giudicato amministrativo. L’Autore inquadra l’accertamento sulla complessiva validità dell’atto amministrativo vincolato ai sensi della suddetta disposizione come espressione di pregiudizialità logica. Si evidenziano le conseguenze di una siffatta opzione ricostruttiva con riferimento alle opposte ipotesi dell’accoglimento e del rigetto della domanda principale di annullamento.

Attività amministrativa vincolata e giudicato / Vaccari, Stefano. - In: P. A. PERSONA E AMMINISTRAZIONE. - ISSN 2610-9050. - X:1(2022), pp. 127-143.

Attività amministrativa vincolata e giudicato

Stefano Vaccari
2022

Abstract

L’articolo riflette sulle correlazioni tra l’applicazione giudiziale della regola di cui all’art. 21-octies, comma 2, primo periodo, della l. 7 agosto 1990, n. 241 e l’ampiezza dei limiti oggettivi del giudicato amministrativo. L’Autore inquadra l’accertamento sulla complessiva validità dell’atto amministrativo vincolato ai sensi della suddetta disposizione come espressione di pregiudizialità logica. Si evidenziano le conseguenze di una siffatta opzione ricostruttiva con riferimento alle opposte ipotesi dell’accoglimento e del rigetto della domanda principale di annullamento.
Attività amministrativa vincolata e giudicato / Vaccari, Stefano. - In: P. A. PERSONA E AMMINISTRAZIONE. - ISSN 2610-9050. - X:1(2022), pp. 127-143.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/296845
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact