As is known, COVID-19 has led to a redefinition of the operating methods of social work, through smart working and the use of «remote» professional tools (interview or team meeting). The review of working of the social workers, which has made it possible to respond to the needs of professionals in services, in such a critical period as the pandemic, has had an impact on the creation of «classic» curricular internships for the students of the Degree in Social Work courses, involving a drastic limitation when not the interruption of the same internships, obligatory and fundamental paths in the training of future social workers. Therefore, their alteration on the one hand led to a «curtailment» of a fundamental part of the course of study, but on the other hand, it caused an effective confrontation between the appointed institutions. With this work we want to give the example of a consolidated experience of «formative co-responsibility» between the University of Sassari and Order of Social Workers – Sardinia Region, which has favoured the creation of «internship workshops », through the involvement of the entire professional community, under the direction of internship contract teachers. This opened the gaze of the two institutions to a hypothesis of drafting guidelines, in order to «model» the system of this training experiment. Keywords Social Work – COVID-19 – Supervision – Curricular internship –Guidelines. Keywords: Social Work – COVID-19 – Supervision – Curricular internship – Guidelines.

Com’è noto, il Covid-19 ha comportato una ridefinizione delle modalità operative del lavoro sociale, attraverso lo smart working e l’utilizzo degli strumenti professionali «in remoto» (colloquio o riunione d’équipe). La rivisitazione del modo di operare degli assistenti sociali, che ha permesso di rispondere alle indifferibili esigenze dei professionisti nei servizi in un periodo così critico come quello pandemico, ha avuto una ricaduta nella realizzazione dei tirocini curricolari «classici» per gli studenti iscritti nei corsi di laurea in Servizio sociale, comportando una drastica limitazione quando non l’interruzione degli stessi tirocini, percorsi obbligati e fondamentali nella formazione dei futuri assistenti sociali. Pertanto, la loro alterazione da un lato ha comportato la decurtazione di una parte fondamentale del percorso di studi, dall’altro però ha suscitato un fattivo confronto tra le istituzioni deputate. Con questo lavoro si vuole portare l’esempio di una consolidata esperienza di «corresponsabilità formativa» tra Università di Sassari e Ordine degli Assistenti Sociali – Regione Sardegna, che ha favorito la realizzazione di «laboratori di tirocinio» attraverso il coinvolgimento dell’intera comunità professionale, sotto la regia dei docenti a contratto di tirocinio. Questo ha aperto lo sguardo delle due istituzioni su un’ipotesi di stesura di Linee guida, al fine di «modellizzare» la messa a sistema di tale esperimento formativo.

Percorsi alternativi di supervisione dei tirocini ai tempi del COVID-19: Università e Ordine degli Assistenti Sociali a confronto per la costruzione di Linee Guida / Piga, M. L.; Laura, Pinna. - In: LAVORO SOCIALE. - ISSN 1721-4149. - Supplemento online al vol. 22, n. 2, aprile 2022 (pp. 7-15)(2022), pp. 7-15.

Percorsi alternativi di supervisione dei tirocini ai tempi del COVID-19: Università e Ordine degli Assistenti Sociali a confronto per la costruzione di Linee Guida

Piga M. L.;
2022

Abstract

Com’è noto, il Covid-19 ha comportato una ridefinizione delle modalità operative del lavoro sociale, attraverso lo smart working e l’utilizzo degli strumenti professionali «in remoto» (colloquio o riunione d’équipe). La rivisitazione del modo di operare degli assistenti sociali, che ha permesso di rispondere alle indifferibili esigenze dei professionisti nei servizi in un periodo così critico come quello pandemico, ha avuto una ricaduta nella realizzazione dei tirocini curricolari «classici» per gli studenti iscritti nei corsi di laurea in Servizio sociale, comportando una drastica limitazione quando non l’interruzione degli stessi tirocini, percorsi obbligati e fondamentali nella formazione dei futuri assistenti sociali. Pertanto, la loro alterazione da un lato ha comportato la decurtazione di una parte fondamentale del percorso di studi, dall’altro però ha suscitato un fattivo confronto tra le istituzioni deputate. Con questo lavoro si vuole portare l’esempio di una consolidata esperienza di «corresponsabilità formativa» tra Università di Sassari e Ordine degli Assistenti Sociali – Regione Sardegna, che ha favorito la realizzazione di «laboratori di tirocinio» attraverso il coinvolgimento dell’intera comunità professionale, sotto la regia dei docenti a contratto di tirocinio. Questo ha aperto lo sguardo delle due istituzioni su un’ipotesi di stesura di Linee guida, al fine di «modellizzare» la messa a sistema di tale esperimento formativo.
As is known, COVID-19 has led to a redefinition of the operating methods of social work, through smart working and the use of «remote» professional tools (interview or team meeting). The review of working of the social workers, which has made it possible to respond to the needs of professionals in services, in such a critical period as the pandemic, has had an impact on the creation of «classic» curricular internships for the students of the Degree in Social Work courses, involving a drastic limitation when not the interruption of the same internships, obligatory and fundamental paths in the training of future social workers. Therefore, their alteration on the one hand led to a «curtailment» of a fundamental part of the course of study, but on the other hand, it caused an effective confrontation between the appointed institutions. With this work we want to give the example of a consolidated experience of «formative co-responsibility» between the University of Sassari and Order of Social Workers – Sardinia Region, which has favoured the creation of «internship workshops », through the involvement of the entire professional community, under the direction of internship contract teachers. This opened the gaze of the two institutions to a hypothesis of drafting guidelines, in order to «model» the system of this training experiment. Keywords Social Work – COVID-19 – Supervision – Curricular internship –Guidelines. Keywords: Social Work – COVID-19 – Supervision – Curricular internship – Guidelines.
Percorsi alternativi di supervisione dei tirocini ai tempi del COVID-19: Università e Ordine degli Assistenti Sociali a confronto per la costruzione di Linee Guida / Piga, M. L.; Laura, Pinna. - In: LAVORO SOCIALE. - ISSN 1721-4149. - Supplemento online al vol. 22, n. 2, aprile 2022 (pp. 7-15)(2022), pp. 7-15.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/289973
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact