Contrariamente a quanto ipotizzato in passato, l'etnico Bessus non è sinonimico di Thrax: vi è al contrario la volontà dell'amministrazione militare di distinguere i due gruppi. I Bessi sembrano aver raggiunto una propria specifica identità all’interno del gruppo trace fra la fine del I e la metà del II secolo d.C. ed operarono soprattutto nella flotta imperiale, senza mai giungere a gradi elevati; come i Thraces, una volta congedati preferivano rientrare nelle terre d'origine e matrimoni con donne di origine balcanica. L'etnico per altro, salvi rari esempi, non è orgogliosamente ostentato dai portatori ma imposto dalle consuetudini del registro militare; al contrario l’onomastica latina di questi soldati, dei liberti e dei loro figli, in particolare maschi, testimoniano un lento ma inesorabile processo di omologazione alla cultura romana, al quale sembrano curiosamente estranee le mogli, che pure sin dagli esordi dovevano essere ben presenti accanto ai militari

Bessi nell’esercito romano in Occidente (I-III secolo) / Ibba, Antonio. - In: EPHEMERIS DACOROMANA. - ISSN 1582-1854. - 22:(2020), pp. 21-46.

Bessi nell’esercito romano in Occidente (I-III secolo)

Ibba, Antonio
Writing – Original Draft Preparation
2020

Abstract

Contrariamente a quanto ipotizzato in passato, l'etnico Bessus non è sinonimico di Thrax: vi è al contrario la volontà dell'amministrazione militare di distinguere i due gruppi. I Bessi sembrano aver raggiunto una propria specifica identità all’interno del gruppo trace fra la fine del I e la metà del II secolo d.C. ed operarono soprattutto nella flotta imperiale, senza mai giungere a gradi elevati; come i Thraces, una volta congedati preferivano rientrare nelle terre d'origine e matrimoni con donne di origine balcanica. L'etnico per altro, salvi rari esempi, non è orgogliosamente ostentato dai portatori ma imposto dalle consuetudini del registro militare; al contrario l’onomastica latina di questi soldati, dei liberti e dei loro figli, in particolare maschi, testimoniano un lento ma inesorabile processo di omologazione alla cultura romana, al quale sembrano curiosamente estranee le mogli, che pure sin dagli esordi dovevano essere ben presenti accanto ai militari
Bessi nell’esercito romano in Occidente (I-III secolo) / Ibba, Antonio. - In: EPHEMERIS DACOROMANA. - ISSN 1582-1854. - 22:(2020), pp. 21-46.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/287358
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact