Le foglie e le bacche di mirto (Myrtus communis L.) sono ricche in composti fenolici, come acidi fenolici, flavonoidi e flavonoli. La ricchezza di questi composti fenolici con note proprietà antiossidanti consente il potenziale uso della biomassa di mirto in campo alimentare e farmaceutico. Numerosi composti fenolici prendono origine dalla via biosintetica dei fenilpropanoidi. L’enzima PAL catalizza il primo stadio di questa biosintesi. L’obiettivo di questa ricerca è stato lo studio dell’attività enzimatica della PAL in relazione all’accumulo di composti fenolici in bacche e foglie di mirto durante il periodo di sviluppo e maturazione dei frutti. In particolare sono state analizzate e comparate due cultivar: una a frutti pigmentati (‘Giovanna’) e una a frutti non pigmentati (‘Grazia’). L’attività della PAL, così come il contenuto di polifenoli totali, flavonoidi, antociani e tannini sono stati determinati mediante metodi spettrofotometrici. L’attività della PAL è risultata maggiore nelle bacche rispetto alle foglie; e nelle bacche maggiore per la cultivar ‘Giovanna’ rispetto alla cultivar ‘Grazia’. In particolare, il picco di attività della PAL si è manifestato in concomitanza con l’inizio dell’accumulo di antociani nei tessuti del frutto delle cultivar ‘Giovanna’. Nessuna correlazione è stata trovata tra l’attività della PAL nelle foglie e il contenuto dei polifenoli analizzati nello stesso tessuto. Nelle bacche, invece, l’attività della PAL era negativamente correlata con il contenuto di polifenoli totali (r -0.471) e positivamente con il contenuto di flavonoidi (r 0.440) ed antociani (r 0.690).

Monitoraggio dell’attività enzimatica della PAL in bacche e foglie di Myrtus communis L. durante la maturazione dei frutti / Medda, S.; Dessena, L.; Mulas, M.. - 26:(2021), pp. 205-205. ((Intervento presentato al convegno XIII Giornate Scientifiche SOI. I traguardi di Agenda 2030 per l’ortoflorofrutticoltura italiana. tenutosi a Catania nel 22-23 giugno 2021.

Monitoraggio dell’attività enzimatica della PAL in bacche e foglie di Myrtus communis L. durante la maturazione dei frutti

Medda S.
Membro del Collaboration Group
;
Dessena L.
Membro del Collaboration Group
;
Mulas M.
Membro del Collaboration Group
2021

Abstract

Le foglie e le bacche di mirto (Myrtus communis L.) sono ricche in composti fenolici, come acidi fenolici, flavonoidi e flavonoli. La ricchezza di questi composti fenolici con note proprietà antiossidanti consente il potenziale uso della biomassa di mirto in campo alimentare e farmaceutico. Numerosi composti fenolici prendono origine dalla via biosintetica dei fenilpropanoidi. L’enzima PAL catalizza il primo stadio di questa biosintesi. L’obiettivo di questa ricerca è stato lo studio dell’attività enzimatica della PAL in relazione all’accumulo di composti fenolici in bacche e foglie di mirto durante il periodo di sviluppo e maturazione dei frutti. In particolare sono state analizzate e comparate due cultivar: una a frutti pigmentati (‘Giovanna’) e una a frutti non pigmentati (‘Grazia’). L’attività della PAL, così come il contenuto di polifenoli totali, flavonoidi, antociani e tannini sono stati determinati mediante metodi spettrofotometrici. L’attività della PAL è risultata maggiore nelle bacche rispetto alle foglie; e nelle bacche maggiore per la cultivar ‘Giovanna’ rispetto alla cultivar ‘Grazia’. In particolare, il picco di attività della PAL si è manifestato in concomitanza con l’inizio dell’accumulo di antociani nei tessuti del frutto delle cultivar ‘Giovanna’. Nessuna correlazione è stata trovata tra l’attività della PAL nelle foglie e il contenuto dei polifenoli analizzati nello stesso tessuto. Nelle bacche, invece, l’attività della PAL era negativamente correlata con il contenuto di polifenoli totali (r -0.471) e positivamente con il contenuto di flavonoidi (r 0.440) ed antociani (r 0.690).
978-88-32054-07-1
Monitoraggio dell’attività enzimatica della PAL in bacche e foglie di Myrtus communis L. durante la maturazione dei frutti / Medda, S.; Dessena, L.; Mulas, M.. - 26:(2021), pp. 205-205. ((Intervento presentato al convegno XIII Giornate Scientifiche SOI. I traguardi di Agenda 2030 per l’ortoflorofrutticoltura italiana. tenutosi a Catania nel 22-23 giugno 2021.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/248182
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact