La centralità della montagna in una inedita forma di urbanità: una controstoria per nutrire la nostra immaginazione