The concept of “similar control” has a fundamental role in the definition of in house companies, especially because it can foster the intervention of the public shareholder in the management of the company; an intervention that can trigger off faulty managerial actions and then lead to the failure of State-owned enterprises. This problem would be appropriately mitigated if only the part of the definition of “similar control” where it’s specified that it must be “similar to the one exercised over its own departments” was interpreted as a reference - among the various organizational models available for public administration – to the guidance model rather than the hierarchical one, as it seems to be correct to do according to the letter of the provision.

La nozione di società in house, facendo perno sul concetto di controllo analogo, apre la via all’intervento del socio pubblico nella gestione; un intervento che può innescare dinamiche poco virtuose e portare all’insuccesso dell’impresa pubblica. Un problema, questo, che verrebbe opportunamente attenuato se si interpretasse il passaggio della definizione di controllo analogo in cui si precisa che questo deve essere «analogo a quello esercitato sui propri servizi» quale riferimento – tra le varie formule organizzative interne alla pubblica amministrazione – al rapporto di direzione, e non già a quello gerarchico, come tra l’altro sembra corretto fare stando alla lettera delle disposizione.

Interferenze eterodosse della politica e “controllo analogo” nelle società pubbliche / Cuccu, Francesco. - In: FEDERALISMI.IT. - ISSN 1826-3534. - 21(2019), pp. 1-24.

Interferenze eterodosse della politica e “controllo analogo” nelle società pubbliche

Francesco Cuccu
2019

Abstract

La nozione di società in house, facendo perno sul concetto di controllo analogo, apre la via all’intervento del socio pubblico nella gestione; un intervento che può innescare dinamiche poco virtuose e portare all’insuccesso dell’impresa pubblica. Un problema, questo, che verrebbe opportunamente attenuato se si interpretasse il passaggio della definizione di controllo analogo in cui si precisa che questo deve essere «analogo a quello esercitato sui propri servizi» quale riferimento – tra le varie formule organizzative interne alla pubblica amministrazione – al rapporto di direzione, e non già a quello gerarchico, come tra l’altro sembra corretto fare stando alla lettera delle disposizione.
The concept of “similar control” has a fundamental role in the definition of in house companies, especially because it can foster the intervention of the public shareholder in the management of the company; an intervention that can trigger off faulty managerial actions and then lead to the failure of State-owned enterprises. This problem would be appropriately mitigated if only the part of the definition of “similar control” where it’s specified that it must be “similar to the one exercised over its own departments” was interpreted as a reference - among the various organizational models available for public administration – to the guidance model rather than the hierarchical one, as it seems to be correct to do according to the letter of the provision.
Interferenze eterodosse della politica e “controllo analogo” nelle società pubbliche / Cuccu, Francesco. - In: FEDERALISMI.IT. - ISSN 1826-3534. - 21(2019), pp. 1-24.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/230620
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact