Basandosi su fonti archivistiche inedite, il saggio ricostruisce le prime sperimentazioni della televisione in Italia nel contesto europeo degli anni Venti e Trenta del Novecento. Vengono presentati i risultati del Convegno internazionale sulla televisione, organizzato a Nizza, nella primavera del 1935, dal primo direttore dell’Istituto Luce Luciano De Feo. All’incontro, presieduto da Louis Lumière, che si svolge sotto l’egida della Sdn, partecipano i massimi esponenti delle diverse società di radio-comunicazione che operano a livello mondiale. Nel quadro politico europeo, che dalla metà degli anni Trenta è dominato da regimi di stampo totalitario, il saggio mette a confronto i risultati raggiunti dal primo convegno internazionale sulla televisione con gli obiettivi politico-ideologici del Congresso internazionale del cinema, che poche settimane dopo, a Berlino, riunisce i principali industriali del cinema europei proponendo l’istituzione della Camera internazionale del film (Ifk).

L'invenzione della televisione e l’Asse cinematografico Roma-Venezia-Berlino alla metà degli anni Trenta / Lussana, Fiamma. - In: STUDI STORICI. - ISSN 0039-3037. - n. 1(2018), pp. 245-270.

L'invenzione della televisione e l’Asse cinematografico Roma-Venezia-Berlino alla metà degli anni Trenta

LUSSANA, Fiamma
2018

Abstract

Basandosi su fonti archivistiche inedite, il saggio ricostruisce le prime sperimentazioni della televisione in Italia nel contesto europeo degli anni Venti e Trenta del Novecento. Vengono presentati i risultati del Convegno internazionale sulla televisione, organizzato a Nizza, nella primavera del 1935, dal primo direttore dell’Istituto Luce Luciano De Feo. All’incontro, presieduto da Louis Lumière, che si svolge sotto l’egida della Sdn, partecipano i massimi esponenti delle diverse società di radio-comunicazione che operano a livello mondiale. Nel quadro politico europeo, che dalla metà degli anni Trenta è dominato da regimi di stampo totalitario, il saggio mette a confronto i risultati raggiunti dal primo convegno internazionale sulla televisione con gli obiettivi politico-ideologici del Congresso internazionale del cinema, che poche settimane dopo, a Berlino, riunisce i principali industriali del cinema europei proponendo l’istituzione della Camera internazionale del film (Ifk).
L'invenzione della televisione e l’Asse cinematografico Roma-Venezia-Berlino alla metà degli anni Trenta / Lussana, Fiamma. - In: STUDI STORICI. - ISSN 0039-3037. - n. 1(2018), pp. 245-270.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/197983
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact