Basandosi su fonti archivistiche inedite, il saggio ricostruisce le prime sperimentazioni della televisione in Italia nel contesto europeo degli anni Venti e Trenta del Novecento. Vengono presentati i risultati del Convegno internazionale sulla televisione, organizzato a Nizza, nella primavera del 1935, dal primo direttore dell’Istituto Luce Luciano De Feo. All’incontro, presieduto da Louis Lumière, che si svolge sotto l’egida della Sdn, partecipano i massimi esponenti delle diverse società di radio-comunicazione che operano a livello mondiale. Nel quadro politico europeo, che dalla metà degli anni Trenta è dominato da regimi di stampo totalitario, il saggio mette a confronto i risultati raggiunti dal primo convegno internazionale sulla televisione con gli obiettivi politico-ideologici del Congresso internazionale del cinema, che poche settimane dopo, a Berlino, riunisce i principali industriali del cinema europei proponendo l’istituzione della Camera internazionale del film (Ifk).

L'invenzione della televisione e l’Asse cinematografico Roma-Venezia-Berlino alla metà degli anni Trenta / Lussana, Fiamma. - In: STUDI STORICI. - ISSN 0039-3037. - n. 1(2018), pp. 245-270.

L'invenzione della televisione e l’Asse cinematografico Roma-Venezia-Berlino alla metà degli anni Trenta

LUSSANA, Fiamma
2018-01-01

Abstract

Basandosi su fonti archivistiche inedite, il saggio ricostruisce le prime sperimentazioni della televisione in Italia nel contesto europeo degli anni Venti e Trenta del Novecento. Vengono presentati i risultati del Convegno internazionale sulla televisione, organizzato a Nizza, nella primavera del 1935, dal primo direttore dell’Istituto Luce Luciano De Feo. All’incontro, presieduto da Louis Lumière, che si svolge sotto l’egida della Sdn, partecipano i massimi esponenti delle diverse società di radio-comunicazione che operano a livello mondiale. Nel quadro politico europeo, che dalla metà degli anni Trenta è dominato da regimi di stampo totalitario, il saggio mette a confronto i risultati raggiunti dal primo convegno internazionale sulla televisione con gli obiettivi politico-ideologici del Congresso internazionale del cinema, che poche settimane dopo, a Berlino, riunisce i principali industriali del cinema europei proponendo l’istituzione della Camera internazionale del film (Ifk).
L'invenzione della televisione e l’Asse cinematografico Roma-Venezia-Berlino alla metà degli anni Trenta / Lussana, Fiamma. - In: STUDI STORICI. - ISSN 0039-3037. - n. 1(2018), pp. 245-270.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/197983
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact