Article 2045 cc, by regulating the State of Necessity in the tort, identifies the requirements of this ground of justification in the danger (present, unintentionally provoked, inevitable) in the subjective situation of the tortfeasor (the intent of safeguarding the own or of others personal rights from a serious injury) and in the harm caused to a third person. The analysis of the required profiles, in order to replace the all liability for damages by the payment of an indemnity, reveals some aspects that the rules about the State of Necessity still leave unresolved. The essay focuses on the danger caused by the unlawful act of the third party but also on the rescue of necessity and, finally, on the possible application of art. 2045 c.c. to the case in which the debtor is not obliged to perform to the creditor because of circumstances of extreme necessity. The purpose of this research, indeed, is to identify the role assumed by the State of Necessity in the discipline of tortious and contractual liability.

L’art. 2045 c.c., regolando lo stato di necessità con riferimento all’illecito extracontrattuale, individua i requisiti della causa di giustificazione nel pericolo (attuale, non volontariamente provocato, inevitabile), nella situazione soggettiva del danneggiante (l’intento di salvaguardare un diritto della persona proprio o di altri da una lesione grave) e nel danno cagionato ad un terzo incolpevole. L’analisi dei profili che la norma esige perché l’obbligo di risarcimento sia sostituito dalla corresponsione di un’indennità consente di evidenziare alcuni aspetti che la previsione codicistica dello stato di necessità lascia ancora irrisolti. In particolare, il saggio si concentra sul pericolo cagionato dal fatto illecito del terzo, sul soccorso di necessità e sulla possibile applicazione dell’art. 2045 c.c. alle ipotesi in cui il debitore è costretto a non eseguire la prestazione dovuta al creditore in virtù di una situazione necessitante. Scopo della ricerca, allora, è quello di individuare il ruolo assunto dallo stato di necessità nella disciplina dell’illecito civile, contrattuale ed extracontrattuale.

Contributo ad una rilettura dell'art. 2045 c.c. Fattispecie e disciplina / Nonne, Luigi. - In: GIUSTIZIA CIVILE. - ISSN 0017-0631. - 2//2017(2017), pp. 435-483.

Contributo ad una rilettura dell'art. 2045 c.c. Fattispecie e disciplina.

NONNE, Luigi
2017-01-01

Abstract

L’art. 2045 c.c., regolando lo stato di necessità con riferimento all’illecito extracontrattuale, individua i requisiti della causa di giustificazione nel pericolo (attuale, non volontariamente provocato, inevitabile), nella situazione soggettiva del danneggiante (l’intento di salvaguardare un diritto della persona proprio o di altri da una lesione grave) e nel danno cagionato ad un terzo incolpevole. L’analisi dei profili che la norma esige perché l’obbligo di risarcimento sia sostituito dalla corresponsione di un’indennità consente di evidenziare alcuni aspetti che la previsione codicistica dello stato di necessità lascia ancora irrisolti. In particolare, il saggio si concentra sul pericolo cagionato dal fatto illecito del terzo, sul soccorso di necessità e sulla possibile applicazione dell’art. 2045 c.c. alle ipotesi in cui il debitore è costretto a non eseguire la prestazione dovuta al creditore in virtù di una situazione necessitante. Scopo della ricerca, allora, è quello di individuare il ruolo assunto dallo stato di necessità nella disciplina dell’illecito civile, contrattuale ed extracontrattuale.
Article 2045 cc, by regulating the State of Necessity in the tort, identifies the requirements of this ground of justification in the danger (present, unintentionally provoked, inevitable) in the subjective situation of the tortfeasor (the intent of safeguarding the own or of others personal rights from a serious injury) and in the harm caused to a third person. The analysis of the required profiles, in order to replace the all liability for damages by the payment of an indemnity, reveals some aspects that the rules about the State of Necessity still leave unresolved. The essay focuses on the danger caused by the unlawful act of the third party but also on the rescue of necessity and, finally, on the possible application of art. 2045 c.c. to the case in which the debtor is not obliged to perform to the creditor because of circumstances of extreme necessity. The purpose of this research, indeed, is to identify the role assumed by the State of Necessity in the discipline of tortious and contractual liability.
Contributo ad una rilettura dell'art. 2045 c.c. Fattispecie e disciplina / Nonne, Luigi. - In: GIUSTIZIA CIVILE. - ISSN 0017-0631. - 2//2017(2017), pp. 435-483.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/180020
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact