The paper reconstructs the Aristotelian argument concerning which psychical power is responsible for our perceiving that we perceive. A new and original reconstruction is proposed, alternative to the received ones.

L'articolo ricostruisce l'argomento aristotelico relativo a quale potere psichico sia responsabile del nostro percepire che percepiamo. Si propone una ricostruzione nuova e originale rispetto a quelle correnti.

La metapercezione in Aristotele: De An. III 2, 425b12-26 / Zucca, Diego. - In: GIORNALE CRITICO DELLA FILOSOFIA ITALIANA. - ISSN 0017-0089. - I:unico (Maggio-Dicembre 2016)(2016), pp. 231-264.

La metapercezione in Aristotele: De An. III 2, 425b12-26

ZUCCA, Diego
2016

Abstract

L'articolo ricostruisce l'argomento aristotelico relativo a quale potere psichico sia responsabile del nostro percepire che percepiamo. Si propone una ricostruzione nuova e originale rispetto a quelle correnti.
The paper reconstructs the Aristotelian argument concerning which psychical power is responsible for our perceiving that we perceive. A new and original reconstruction is proposed, alternative to the received ones.
La metapercezione in Aristotele: De An. III 2, 425b12-26 / Zucca, Diego. - In: GIORNALE CRITICO DELLA FILOSOFIA ITALIANA. - ISSN 0017-0089. - I:unico (Maggio-Dicembre 2016)(2016), pp. 231-264.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/174663
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact