Il complesso insulare sardo-corso è interessato durante il Neolitico da un’intensa attività di scambi che si sviluppano nell’ambito dello sfruttamento delle materie prime, principalmente l’ossidiana, che dal Monte Arci circola nell’area medio-alto tirrenica coinvolgendo anche la Corsica. Le dinamiche dei contatti tra le due isole evolvono nel corso del Neolitico e sembrano subire sostanziali modifiche nella transizione alla prima età dei metalli. L’evoluzione culturale, condizionata dai fattori ambientali, segue strade talvolta convergenti, come nel caso del protomegalitismo; in altri casi alcuni fenomeni sembrano non coinvolgere entrambe le isole, come quello dell’ipogeismo che in Sardegna, a differenza della Corsica, si attesta con manifestazioni di grande portata. Elementi di contatto si riscontrano in alcuni aspetti morfologici e tecnologici della cultura materiale, nel campo della ceramica, della metallurgia, di attività artigianali quali la filatura e la tessitura. Ma ciò avviene nel quadro di identità culturali radicate nel territorio e da esso condizionate, che si esprimono nel complesso con manifestazioni originali.

Corsica e Sardegna: relazioni e sviluppi culturali tra Neolitico ed Eneolitico / Melis, Maria Grazia. - (2007), pp. 61-88.

Corsica e Sardegna: relazioni e sviluppi culturali tra Neolitico ed Eneolitico

MELIS, Maria Grazia
2007

Abstract

Il complesso insulare sardo-corso è interessato durante il Neolitico da un’intensa attività di scambi che si sviluppano nell’ambito dello sfruttamento delle materie prime, principalmente l’ossidiana, che dal Monte Arci circola nell’area medio-alto tirrenica coinvolgendo anche la Corsica. Le dinamiche dei contatti tra le due isole evolvono nel corso del Neolitico e sembrano subire sostanziali modifiche nella transizione alla prima età dei metalli. L’evoluzione culturale, condizionata dai fattori ambientali, segue strade talvolta convergenti, come nel caso del protomegalitismo; in altri casi alcuni fenomeni sembrano non coinvolgere entrambe le isole, come quello dell’ipogeismo che in Sardegna, a differenza della Corsica, si attesta con manifestazioni di grande portata. Elementi di contatto si riscontrano in alcuni aspetti morfologici e tecnologici della cultura materiale, nel campo della ceramica, della metallurgia, di attività artigianali quali la filatura e la tessitura. Ma ciò avviene nel quadro di identità culturali radicate nel territorio e da esso condizionate, che si esprimono nel complesso con manifestazioni originali.
8860250730
Corsica e Sardegna: relazioni e sviluppi culturali tra Neolitico ed Eneolitico / Melis, Maria Grazia. - (2007), pp. 61-88.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/75836
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact