Le "donnicàlias" erano aziende fondiarie, dotate di beni mobili e immobili e di servi, che nei secoli XI-XII costituirono oggetto di donazione da parte dei giudici sardi nei confronti di enti ecclesiastici locali, delle cattedrali di Pisa e Genova e di alcuni cittadini (mercanti) delle due città tirreniche. Il termine "donicalienses" indicava invece i beneficiari di "donnicàlias", i quali paiono godere di grandi disponibilità finanziarie (effettuavano anche prestiti a usura) ed erano perciò in grado di condizionare pesantemente la loro controparte. Nel saggio viene passata in rassegna tutta la documentazione disponibile, contestualizzando i diversi aspetti di questi istituti (già oggetto delle lucide analisi di Geo Pistarino e Ennio Cortese) nel quadro dell’espansione pisana e genovese in Sardegna, ponendo l’interrogativo su una loro possibile interpretazione in senso feudale, stante l’equiparazione in alcune fonti dei suddetti "donicalienses" con i vassalli.

Donnicàlias e donicalienses (XI-XII secolo): un’anticipazione di concessioni feudali in Sardegna? / Soddu, Alessandro. - II:(2008), pp. 1057-1080.

Donnicàlias e donicalienses (XI-XII secolo): un’anticipazione di concessioni feudali in Sardegna?

SODDU, Alessandro
2008

Abstract

Le "donnicàlias" erano aziende fondiarie, dotate di beni mobili e immobili e di servi, che nei secoli XI-XII costituirono oggetto di donazione da parte dei giudici sardi nei confronti di enti ecclesiastici locali, delle cattedrali di Pisa e Genova e di alcuni cittadini (mercanti) delle due città tirreniche. Il termine "donicalienses" indicava invece i beneficiari di "donnicàlias", i quali paiono godere di grandi disponibilità finanziarie (effettuavano anche prestiti a usura) ed erano perciò in grado di condizionare pesantemente la loro controparte. Nel saggio viene passata in rassegna tutta la documentazione disponibile, contestualizzando i diversi aspetti di questi istituti (già oggetto delle lucide analisi di Geo Pistarino e Ennio Cortese) nel quadro dell’espansione pisana e genovese in Sardegna, ponendo l’interrogativo su una loro possibile interpretazione in senso feudale, stante l’equiparazione in alcune fonti dei suddetti "donicalienses" con i vassalli.
8849819358
Donnicàlias e donicalienses (XI-XII secolo): un’anticipazione di concessioni feudali in Sardegna? / Soddu, Alessandro. - II:(2008), pp. 1057-1080.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/75620
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact