La Corte costituzionale si pronuncia sul nuovo testo dell'art. 271 c.p.c