Un nuovo intervento della Corte Costituzionale sull'art. 156, comma 6, codice civile