Introduzione Le notifiche e ospedalizzazioni per varicella (V) in Italia sono in diminuzione grazie alla vaccinazione universale antivaricella (UVV) inserita nei calendari di immunizzazione di 8 Regioni. Dal 2011, le note/raccomandazioni nazionali di somministrare come prima dose MPR+V invece di MPRV, per ridurre un lieve rischio di convulsioni febbrili, hanno determinato modifiche nelle indicazioni d’uso di MPRV in alcune Regioni. Obiettivo dello studio è stato valutare l’andamento delle coperture vaccinali (CV) nelle diverse Regioni, in funzione dei prodotti utilizzati. Metodi Sono stati raccolti, attraverso un form standardizzato, i dati di CV per V e MPR a 24 mesi e il numero di dosi di MPRV, V ed MPR utilizzate in prima o in seconda dose a tutte le età negli anni 2009-2014. Risultati I risultati preliminari relativi a 5 Regioni mostrano nel 2014 una riduzione delle CV per V (range 7%-26%) e per MPR (3%-19%) rispetto all’anno in cui ciascuna Regione ha registrato il valore di CV massimo nel periodo considerato, eccetto che per la Regione che ha introdotto più di recente la UVV (anno 2013). Le dosi totali di vaccino MPRV in prima dose sono diminuite (range 10%-89%) nelle Regioni che hanno separato il vaccino antivaricella, ma le dosi di V non hanno complessivamente compensato la riduzione di MPRV. L’uso di MPRV in seconda dose è rimasto costante o è aumentato. Conclusioni La riduzione delle CV per V è verosimilmente riferibile al ricorso a MPR+V, come già riscontrato in altri Paesi. Il ridotto utilizzo di MPRV in prima dose ha contribuito al calo delle CV per MPR aggravando un trend nazionale in peggioramento. Poiché dai dati di farmacovigilanza italiani sono emerse evidenze relative alla sicurezza del vaccino MPRV finora utilizzato in Italia, è auspicabile che se ne rivaluti l’impiego in prima dose in linea con le indicazioni del Calendario della Vita.

Andamento delle coperture vaccinali per varicella ed MPR in alcune regioni italiane (2009-2014) / BECHINI A; BOCCALINI S; BALDO V; CASTIGLIA P; GALLO T; GIUFFRIDA S; LOCURATOLO F; PRATO R; FORTUNATO F; MARTINELLI D; TAFURI S; COSTANTINO C; VITALE F; BONANNI P. - Comunicazioni(2015), p. 62. ((Intervento presentato al convegno Atti 48 Congresso Nazionale di Igiene. tenutosi a Milano nel 14-17 ottobre 2015.

Andamento delle coperture vaccinali per varicella ed MPR in alcune regioni italiane (2009-2014)

CASTIGLIA, Paolo Giuseppino;
2015

Abstract

Introduzione Le notifiche e ospedalizzazioni per varicella (V) in Italia sono in diminuzione grazie alla vaccinazione universale antivaricella (UVV) inserita nei calendari di immunizzazione di 8 Regioni. Dal 2011, le note/raccomandazioni nazionali di somministrare come prima dose MPR+V invece di MPRV, per ridurre un lieve rischio di convulsioni febbrili, hanno determinato modifiche nelle indicazioni d’uso di MPRV in alcune Regioni. Obiettivo dello studio è stato valutare l’andamento delle coperture vaccinali (CV) nelle diverse Regioni, in funzione dei prodotti utilizzati. Metodi Sono stati raccolti, attraverso un form standardizzato, i dati di CV per V e MPR a 24 mesi e il numero di dosi di MPRV, V ed MPR utilizzate in prima o in seconda dose a tutte le età negli anni 2009-2014. Risultati I risultati preliminari relativi a 5 Regioni mostrano nel 2014 una riduzione delle CV per V (range 7%-26%) e per MPR (3%-19%) rispetto all’anno in cui ciascuna Regione ha registrato il valore di CV massimo nel periodo considerato, eccetto che per la Regione che ha introdotto più di recente la UVV (anno 2013). Le dosi totali di vaccino MPRV in prima dose sono diminuite (range 10%-89%) nelle Regioni che hanno separato il vaccino antivaricella, ma le dosi di V non hanno complessivamente compensato la riduzione di MPRV. L’uso di MPRV in seconda dose è rimasto costante o è aumentato. Conclusioni La riduzione delle CV per V è verosimilmente riferibile al ricorso a MPR+V, come già riscontrato in altri Paesi. Il ridotto utilizzo di MPRV in prima dose ha contribuito al calo delle CV per MPR aggravando un trend nazionale in peggioramento. Poiché dai dati di farmacovigilanza italiani sono emerse evidenze relative alla sicurezza del vaccino MPRV finora utilizzato in Italia, è auspicabile che se ne rivaluti l’impiego in prima dose in linea con le indicazioni del Calendario della Vita.
Andamento delle coperture vaccinali per varicella ed MPR in alcune regioni italiane (2009-2014) / BECHINI A; BOCCALINI S; BALDO V; CASTIGLIA P; GALLO T; GIUFFRIDA S; LOCURATOLO F; PRATO R; FORTUNATO F; MARTINELLI D; TAFURI S; COSTANTINO C; VITALE F; BONANNI P. - Comunicazioni(2015), p. 62. ((Intervento presentato al convegno Atti 48 Congresso Nazionale di Igiene. tenutosi a Milano nel 14-17 ottobre 2015.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/54875
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact