Obiettivi Didattici Illustrare la Sindrome di Grisel, condizione rara e di non facile diagnosi, attraverso la presentazione di un caso e la revisione della letteratura. Introduzione La sindrome di Grisel è caratterizzata da sublussazione rotatoria non traumatica secondaria a condizioni che producono un’iperemia ed una lassità patologica dei legamenti dell’articolazione atlo-epistrofea. Il paziente, affetto da torcicollo e cervicalgia persistenti da sei mesi, è giunto alla nostra osservazione dopo l’esecuzione di due RM cervicali definite negative. Descrizione La RM cervicale, eseguita con scansioni assiali e coronali a strato sottile e mirata alla giunzione atlo-assiale, ha evidenziato una sublussazione articolare. Un pregresso episodio di faringite è emerso da un’accurata anamnesi del Pz ed è stato ritenuto come possibile causa d’insorgenza della Sindrome. Il Pz è stato sottoposto ad intervento chirurgico di correzione. Conclusioni La Sdr. di Grisel colpisce prevalentemente i bambini in giovane età e può essere conseguente ad infezioni delle vie aeree superiori o ad interventi chirurgici del capo-collo. La base istopatologica sembra rappresentata dall’iperemia e dalla patologica lassità dei legamenti trasverso ed alari. Il ritardo nella diagnosi, innanzitutto clinica, può essere frequente. Risulta dunque fondamentale l’anamnesi del Pz allo scopo di poter eseguire un esame mirato e specifico sulla giunzione atlo-assiale. La Rx e la TC possono identificare le alterazioni nell’allineamento, la RM appare più accurata nella definizione delle alterazioni legamentose. Una diagnosi precoce è estremamente utile ai fini del trattamento conservativo mentre nei casi di diagnosi tardiva può essere necessaria l’opzione chirurgica.

Sublussazione rotatoria atlo-assiale non traumatica (sindrome di Grisel): descrizione di un caso e revisione della letteratura / Turilli D; Urigo C; Pinna C; Costantino S; Meloni GB; Conti M. - (2012), pp. 458-459. ((Intervento presentato al convegno 45 congresso Nazionale SIRM 2012 tenutosi a Torino (Italy) nel 1-5 Giugno 2012.

Sublussazione rotatoria atlo-assiale non traumatica (sindrome di Grisel): descrizione di un caso e revisione della letteratura

MELONI, Giovanni Battista;CONTI, Maurizio
2012

Abstract

Obiettivi Didattici Illustrare la Sindrome di Grisel, condizione rara e di non facile diagnosi, attraverso la presentazione di un caso e la revisione della letteratura. Introduzione La sindrome di Grisel è caratterizzata da sublussazione rotatoria non traumatica secondaria a condizioni che producono un’iperemia ed una lassità patologica dei legamenti dell’articolazione atlo-epistrofea. Il paziente, affetto da torcicollo e cervicalgia persistenti da sei mesi, è giunto alla nostra osservazione dopo l’esecuzione di due RM cervicali definite negative. Descrizione La RM cervicale, eseguita con scansioni assiali e coronali a strato sottile e mirata alla giunzione atlo-assiale, ha evidenziato una sublussazione articolare. Un pregresso episodio di faringite è emerso da un’accurata anamnesi del Pz ed è stato ritenuto come possibile causa d’insorgenza della Sindrome. Il Pz è stato sottoposto ad intervento chirurgico di correzione. Conclusioni La Sdr. di Grisel colpisce prevalentemente i bambini in giovane età e può essere conseguente ad infezioni delle vie aeree superiori o ad interventi chirurgici del capo-collo. La base istopatologica sembra rappresentata dall’iperemia e dalla patologica lassità dei legamenti trasverso ed alari. Il ritardo nella diagnosi, innanzitutto clinica, può essere frequente. Risulta dunque fondamentale l’anamnesi del Pz allo scopo di poter eseguire un esame mirato e specifico sulla giunzione atlo-assiale. La Rx e la TC possono identificare le alterazioni nell’allineamento, la RM appare più accurata nella definizione delle alterazioni legamentose. Una diagnosi precoce è estremamente utile ai fini del trattamento conservativo mentre nei casi di diagnosi tardiva può essere necessaria l’opzione chirurgica.
Sublussazione rotatoria atlo-assiale non traumatica (sindrome di Grisel): descrizione di un caso e revisione della letteratura / Turilli D; Urigo C; Pinna C; Costantino S; Meloni GB; Conti M. - (2012), pp. 458-459. ((Intervento presentato al convegno 45 congresso Nazionale SIRM 2012 tenutosi a Torino (Italy) nel 1-5 Giugno 2012.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/54408
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact