OBIETTIVI Il trattamento dell’early breast cancer si è notevolmente modificato negli ultimi anni, tanto che diversi lavori in letteratura indicano che vi è in molti centri un lento ma progressivo aumento degli interventi di mastectomia rispetto agli interventi conservativi. Il presente studio analizza l’esperienza nel trattamento chirurgico negli ultimi 5 anni presso un centro senologico di riferimento, con l’obiettivo di valutare il trend delle mastectomie rispetto alle quadrantectomie e i trends di ricostruzione immediata post-mastectomia. MATERIALI E METODI Sono state prese in esame le pazienti sottoposte a trattamento chirurgico per early breast cancer dal 2010 al 2014. Per ogni paziente sono state valutate le seguenti caratteristiche: età, dimensioni della neoplasia, stato linfonodale, tipo di intervento eseguito (mastectomia, chirurgia conservativa), ricorso alla ricostruzione immediata post-mastectomia. RISULTATI Complessivamente sono state sottoposte ad intervento chirurgico 859 pazienti con nuova diagnosi di carcinoma mammario, di età media 55,3 anni. Tra queste, 629 (73,3%) sono state inizialmente sottoposte ad intervento conservativo e 230 (27,7%) ad intervento di mastectomia . 21 pazienti sono state successivamente sottoposte ad intervento di mastectomia per infiltrazione dei margini di sezione dopo quadrantectomia. In totale sono state eseguite 251 mastectomie. Tra queste, il 69,3% è stato associato ad una ricostruzione immediata. Osservando il trend degli interventi di mastectomia nel corso degli ultimi 5 anni, si è osservato un lento ma costante incremento delle mastectomie, che è passato dal 24,3% del 2010 al 28,5% del 2014. Si è inoltre registrato un aumento delle ricostruzioni immediate che sono passate dal 60.1% nel 2010 al 72.4% nel 2014. CONCLUSIONI I nostri dati confermano un modesto incremento del ricorso alla mastectomia rispetto alla quadrantectomia, che rimane comunque la metodica di prima scelta nelle pazienti con early breast cancer, e un progressivo incremento degli interventi di ricostruzione immediata.

Chirurgia conservativa e mastectomia nel trattamento dell early breast cancer: analisi di una esperienza di 5 anni (2010-2014) / PINNA A; FANCELLU A; COTTU P; GIULIANI G; ADDIS F; FARINA G; RIZZO G; FEO CF; PORCU A. - (2015). ((Intervento presentato al convegno 117° CONGRESSO SOCIETA ITALIANA DI CHIRURGIA tenutosi a Milano nel 21-24 OTTOBRE 2015.

Chirurgia conservativa e mastectomia nel trattamento dell early breast cancer: analisi di una esperienza di 5 anni (2010-2014)

FANCELLU, Alessandro;FEO CF;PORCU A.
2015

Abstract

OBIETTIVI Il trattamento dell’early breast cancer si è notevolmente modificato negli ultimi anni, tanto che diversi lavori in letteratura indicano che vi è in molti centri un lento ma progressivo aumento degli interventi di mastectomia rispetto agli interventi conservativi. Il presente studio analizza l’esperienza nel trattamento chirurgico negli ultimi 5 anni presso un centro senologico di riferimento, con l’obiettivo di valutare il trend delle mastectomie rispetto alle quadrantectomie e i trends di ricostruzione immediata post-mastectomia. MATERIALI E METODI Sono state prese in esame le pazienti sottoposte a trattamento chirurgico per early breast cancer dal 2010 al 2014. Per ogni paziente sono state valutate le seguenti caratteristiche: età, dimensioni della neoplasia, stato linfonodale, tipo di intervento eseguito (mastectomia, chirurgia conservativa), ricorso alla ricostruzione immediata post-mastectomia. RISULTATI Complessivamente sono state sottoposte ad intervento chirurgico 859 pazienti con nuova diagnosi di carcinoma mammario, di età media 55,3 anni. Tra queste, 629 (73,3%) sono state inizialmente sottoposte ad intervento conservativo e 230 (27,7%) ad intervento di mastectomia . 21 pazienti sono state successivamente sottoposte ad intervento di mastectomia per infiltrazione dei margini di sezione dopo quadrantectomia. In totale sono state eseguite 251 mastectomie. Tra queste, il 69,3% è stato associato ad una ricostruzione immediata. Osservando il trend degli interventi di mastectomia nel corso degli ultimi 5 anni, si è osservato un lento ma costante incremento delle mastectomie, che è passato dal 24,3% del 2010 al 28,5% del 2014. Si è inoltre registrato un aumento delle ricostruzioni immediate che sono passate dal 60.1% nel 2010 al 72.4% nel 2014. CONCLUSIONI I nostri dati confermano un modesto incremento del ricorso alla mastectomia rispetto alla quadrantectomia, che rimane comunque la metodica di prima scelta nelle pazienti con early breast cancer, e un progressivo incremento degli interventi di ricostruzione immediata.
Chirurgia conservativa e mastectomia nel trattamento dell early breast cancer: analisi di una esperienza di 5 anni (2010-2014) / PINNA A; FANCELLU A; COTTU P; GIULIANI G; ADDIS F; FARINA G; RIZZO G; FEO CF; PORCU A. - (2015). ((Intervento presentato al convegno 117° CONGRESSO SOCIETA ITALIANA DI CHIRURGIA tenutosi a Milano nel 21-24 OTTOBRE 2015.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/54354
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact