Le relazioni tra il sistema di trasporto e lo sviluppo del territorio sono oggetto di attento interesse da molti anni. Le maggiori questioni riguardano come l’uno possa agevolare lo sviluppo dell’altro, quali impatti si generino e come si possa prevederli. L’Unione Europea ha legiferato in materia di valutazione ambientale introducendo prima la Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) a partire dalla direttiva 1985/337/CEE e, successivamente, la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) con la direttiva 2001/42/CE. Quest’ultima prevede che le considerazioni ambientali debbano costituire parte integrante del processo di approvazione di un piano o programma e mira a prevedere e mitigare o compensare eventuali effetti negativi dell’azione dell’uomo sull’ambiente. In Italia è stata recepita con un notevole ritardo ed evidenti conseguenze sull’applicazione e interpretazione della norma a partire dal D. Lgs. 152/2006. Nonostante sia chiaro che il settore della pianificazione dei trasporti debba essere interessato dalla VAS, l’applicazione in Italia della VAS ai piani dei trasporti è avvenuta con molte difficoltà e incertezze. In questo articolo, intendiamo sviluppare una analisi sullo stato di applicazione della VAS ai piani dei trasporti di livello regionale. Ci concentriamo, quindi, sulle regioni italiane che possiedono un piano dei trasporti concepito, sviluppato e approvato integrando la VAS sin dall’inizio del processo. Lo studio sarà sviluppato con un’analisi comparativa dei rapporti ambientali degli strumenti di piano selezionati in modo da individuare caratteristiche procedurali (tempi e fasi del processo) e metodologiche (indicatori, strumenti e tecniche di analisi utilizzate) comuni. I risultati saranno utili, in generale, per riflettere su punti di forza e debolezza e, nello specifico, utilizzati per redigere linee guida sulla VAS dei piani dei trasporti.

Analisi comparata delle VAS nei Piani Regionali di Trasporto e Logistica: stato di fatto e indicazioni per la progettazione / De Montis A; Ganciu A; Ledda A; Caschili S; Barra M. - (2014). ((Intervento presentato al convegno XXXV Conferenza Scientifica Annuale AISRe tenutosi a Padova nel 11-13 settembre 2014.

Analisi comparata delle VAS nei Piani Regionali di Trasporto e Logistica: stato di fatto e indicazioni per la progettazione

DE MONTIS, Andrea;Ledda A;BARRA, Mario
2014

Abstract

Le relazioni tra il sistema di trasporto e lo sviluppo del territorio sono oggetto di attento interesse da molti anni. Le maggiori questioni riguardano come l’uno possa agevolare lo sviluppo dell’altro, quali impatti si generino e come si possa prevederli. L’Unione Europea ha legiferato in materia di valutazione ambientale introducendo prima la Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) a partire dalla direttiva 1985/337/CEE e, successivamente, la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) con la direttiva 2001/42/CE. Quest’ultima prevede che le considerazioni ambientali debbano costituire parte integrante del processo di approvazione di un piano o programma e mira a prevedere e mitigare o compensare eventuali effetti negativi dell’azione dell’uomo sull’ambiente. In Italia è stata recepita con un notevole ritardo ed evidenti conseguenze sull’applicazione e interpretazione della norma a partire dal D. Lgs. 152/2006. Nonostante sia chiaro che il settore della pianificazione dei trasporti debba essere interessato dalla VAS, l’applicazione in Italia della VAS ai piani dei trasporti è avvenuta con molte difficoltà e incertezze. In questo articolo, intendiamo sviluppare una analisi sullo stato di applicazione della VAS ai piani dei trasporti di livello regionale. Ci concentriamo, quindi, sulle regioni italiane che possiedono un piano dei trasporti concepito, sviluppato e approvato integrando la VAS sin dall’inizio del processo. Lo studio sarà sviluppato con un’analisi comparativa dei rapporti ambientali degli strumenti di piano selezionati in modo da individuare caratteristiche procedurali (tempi e fasi del processo) e metodologiche (indicatori, strumenti e tecniche di analisi utilizzate) comuni. I risultati saranno utili, in generale, per riflettere su punti di forza e debolezza e, nello specifico, utilizzati per redigere linee guida sulla VAS dei piani dei trasporti.
Analisi comparata delle VAS nei Piani Regionali di Trasporto e Logistica: stato di fatto e indicazioni per la progettazione / De Montis A; Ganciu A; Ledda A; Caschili S; Barra M. - (2014). ((Intervento presentato al convegno XXXV Conferenza Scientifica Annuale AISRe tenutosi a Padova nel 11-13 settembre 2014.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/50050
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact