"Convergenza" e "conversazione" sono due termini affini nel loro significato etimologico: se "convergere" (cum + vergere) delinea un "andare gradualmente a terminare a un medesimo punto", "conversare" (cum + versare, frequentativo di vertere) nel suo "volgere insieme" gli è decisamente prossimo. Non stupisce, dunque, che proprio la cifra della conversazione possa ben sintetizzare l'intendimento critico del saggio di Remo Ceserani intitolato, appunto, Convergenze.

Remo Ceserani: Convergenze. Gli strumenti letterari e le altre discipline / Seligardi, Beatrice. - In: BETWEEN. - ISSN 2039-6597. - 1:1(2011), pp. 1-4.

Remo Ceserani: Convergenze. Gli strumenti letterari e le altre discipline

Seligardi Beatrice
2011

Abstract

"Convergenza" e "conversazione" sono due termini affini nel loro significato etimologico: se "convergere" (cum + vergere) delinea un "andare gradualmente a terminare a un medesimo punto", "conversare" (cum + versare, frequentativo di vertere) nel suo "volgere insieme" gli è decisamente prossimo. Non stupisce, dunque, che proprio la cifra della conversazione possa ben sintetizzare l'intendimento critico del saggio di Remo Ceserani intitolato, appunto, Convergenze.
Remo Ceserani: Convergenze. Gli strumenti letterari e le altre discipline / Seligardi, Beatrice. - In: BETWEEN. - ISSN 2039-6597. - 1:1(2011), pp. 1-4.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/281817
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact