In questo lavoro, un modello di diffusione basato su legge del Fick secondo è stato usato per simulare il trasporto dell'acqua in pere in varie condizioni (20° C e RH di 75%; 1°C e RH di 60%). Il metodo degli elementi finiti è stato usato per la definizione delle equazioni differenziali che modellano il comportamento dell’acqua applicato alla geometria 3D della pera. Per la prima volta, il trasporto dell'acqua nella pera di cultivarConferenceè stato descritto al livello della mesoscala incorporando i differenti tessuti ( corteccia, interna ed esterna, e cuticola) con differenti proprietà di diffusione.

Applicazione dell'MRI ai prodotti agroalimentari: analisi del profilo dell'acqua durante la conservazione(2006). ((Intervento presentato al convegno SardiniaChem 2006: giornata di studio dedicata alla chimica organica delle molecole biologicamente attive.

Applicazione dell'MRI ai prodotti agroalimentari: analisi del profilo dell'acqua durante la conservazione

D'hallewin, Guy
2006

Abstract

In questo lavoro, un modello di diffusione basato su legge del Fick secondo è stato usato per simulare il trasporto dell'acqua in pere in varie condizioni (20° C e RH di 75%; 1°C e RH di 60%). Il metodo degli elementi finiti è stato usato per la definizione delle equazioni differenziali che modellano il comportamento dell’acqua applicato alla geometria 3D della pera. Per la prima volta, il trasporto dell'acqua nella pera di cultivarConferenceè stato descritto al livello della mesoscala incorporando i differenti tessuti ( corteccia, interna ed esterna, e cuticola) con differenti proprietà di diffusione.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Culeddu_N_ContrCongr_2006_Applicazione.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione editoriale (versione finale pubblicata)
Licenza: Non specificato
Dimensione 259.22 kB
Formato Adobe PDF
259.22 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/262081
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact