La irrazionale “stabilizzazione” fiscale delle società estinte ed il campo avverso