Lo sconvolgimento delle flore: Una biodiversità di compromesso?