In this empirical study (based on more than 160 semi-structured interviews) we analyse the difficulties faced by local entrepreneurs in taking on the risks associated with innovation in contemporary Sardinia. In this light, rather than dynamic producers, local entrepreneurs appear to be passive products, or in the best of cases, “administrators” in a scenario strongly influenced by dependency on state intervention. The innovative nature of this work lies in its description of a type of entrepreneur that is markedly different from that of the traditional theories (Weber, Sombart, Dobb, Schumpeter etc.).

Nel presente studio empirico (oltre 160 interviste semistrutturate) si analizza la difficoltà degli imprenditori a connotarsi come innovatori e soggetti dello sviluppo, nel contesto della Sardegna contemporanea. In questa luce emergono, più che come produttori, come prodotti e semmai come “gestori” di un contesto segnato localmente da una filosofia dell’intervento pubblico che ha indotto comportamenti di attesa più che di proposta. Dalla ricerca emerge un tipo di imprenditore che, per la particolare storia del territorio in cui opera, si discosta non poco dalle teorizzazioni classiche (Weber, Sombart, Dobb, Schumpeter etc.) e proprio nella scoperta di questa diversità sta l’originalità dell’analisi.

Imprenditorialità e gestione dello sviluppo. Il caso della Sardegna nord-occidentale (prefazione di Ignacy Sachs) / Piga, Maria Lucia. - (1994), pp. 11-229.

Imprenditorialità e gestione dello sviluppo. Il caso della Sardegna nord-occidentale (prefazione di Ignacy Sachs)

PIGA, Maria Lucia
1994

Abstract

Nel presente studio empirico (oltre 160 interviste semistrutturate) si analizza la difficoltà degli imprenditori a connotarsi come innovatori e soggetti dello sviluppo, nel contesto della Sardegna contemporanea. In questa luce emergono, più che come produttori, come prodotti e semmai come “gestori” di un contesto segnato localmente da una filosofia dell’intervento pubblico che ha indotto comportamenti di attesa più che di proposta. Dalla ricerca emerge un tipo di imprenditore che, per la particolare storia del territorio in cui opera, si discosta non poco dalle teorizzazioni classiche (Weber, Sombart, Dobb, Schumpeter etc.) e proprio nella scoperta di questa diversità sta l’originalità dell’analisi.
88-86007-09-4
In this empirical study (based on more than 160 semi-structured interviews) we analyse the difficulties faced by local entrepreneurs in taking on the risks associated with innovation in contemporary Sardinia. In this light, rather than dynamic producers, local entrepreneurs appear to be passive products, or in the best of cases, “administrators” in a scenario strongly influenced by dependency on state intervention. The innovative nature of this work lies in its description of a type of entrepreneur that is markedly different from that of the traditional theories (Weber, Sombart, Dobb, Schumpeter etc.).
Imprenditorialità e gestione dello sviluppo. Il caso della Sardegna nord-occidentale (prefazione di Ignacy Sachs) / Piga, Maria Lucia. - (1994), pp. 11-229.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/88724
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact