Dalle impressioni alle raffigurazioni oggettive nei processi di natura interlinguistica