La città romana di Uchi Maius si trova in un’area collinare della valle della Medjerda (Tunisia settentrionale), ad un centinaio di chilometri a sud-ovest di Tunisi e a breve distanza dal più noto centro di Thugga, capitale, in età preromana, del Regno dei Numidi Massyli: si tratta di una delle aree più fertili della Tunisia e, in età romana, più ricche di città dell’Africa Proconsolare. A seguito di una convenzione siglata nel 1994 tra l’Institut National du Patrimoine de Tunisine e l’Università di Sassari, con la collaborazione delle Università di Pisa, Venezia, Genova e Cassino, negli anni 1995-2002 sono state realizzate otto campagne di scavo archeologico e di studio delle testimonianze epigrafiche rinvenute ad Uchi Maius che si sono rivelate di particolare interesse. Le pubblicazioni prodotte fino ad oggi dalla missione sono numerose, ma disperse in sedi talora non facilmente raggiungibili e riguardanti un ampio ventaglio di ambiti disciplinari (storia istituzionale, epigrafia, numismatica, scavi stratigrafici, reperti ceramici, etnoarcheologia). La miscellanea dopo un saggio introduttivo al quale hanno contribuito molti dei ricercatori impegnati nella missione, le riunisce fornendo un quadro di particolare ricchezza e utilità non solo per gli studiosi di archeologia.

Uchi Maius tardo antica e islamica : miscellanea di studi 1997-2002 / Milanese, Marco. - 1:(2003), pp. 1-156.

Uchi Maius tardo antica e islamica : miscellanea di studi 1997-2002

MILANESE, Marco
2003

Abstract

La città romana di Uchi Maius si trova in un’area collinare della valle della Medjerda (Tunisia settentrionale), ad un centinaio di chilometri a sud-ovest di Tunisi e a breve distanza dal più noto centro di Thugga, capitale, in età preromana, del Regno dei Numidi Massyli: si tratta di una delle aree più fertili della Tunisia e, in età romana, più ricche di città dell’Africa Proconsolare. A seguito di una convenzione siglata nel 1994 tra l’Institut National du Patrimoine de Tunisine e l’Università di Sassari, con la collaborazione delle Università di Pisa, Venezia, Genova e Cassino, negli anni 1995-2002 sono state realizzate otto campagne di scavo archeologico e di studio delle testimonianze epigrafiche rinvenute ad Uchi Maius che si sono rivelate di particolare interesse. Le pubblicazioni prodotte fino ad oggi dalla missione sono numerose, ma disperse in sedi talora non facilmente raggiungibili e riguardanti un ampio ventaglio di ambiti disciplinari (storia istituzionale, epigrafia, numismatica, scavi stratigrafici, reperti ceramici, etnoarcheologia). La miscellanea dopo un saggio introduttivo al quale hanno contribuito molti dei ricercatori impegnati nella missione, le riunisce fornendo un quadro di particolare ricchezza e utilità non solo per gli studiosi di archeologia.
88-8492-065-5
Uchi Maius tardo antica e islamica : miscellanea di studi 1997-2002 / Milanese, Marco. - 1:(2003), pp. 1-156.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/87976
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact