Il contributo contiene un esame linguistico, incentrato sulla fonetica, delle epigrafi latine rinvenute in Sardegna e risalenti ai secc. IV-VI d.C. Secondo il metodo inaugurato da J. Herman, si procede alla misurazione della rilevanza statistica delle diverse tipologie di "errore"; viene inoltre effettuata una comparazione con i dati ricavabili, per lo stesso periodo, dai titoli provenienti dalla Penisola Iberica, da Lione e da Vienna, dalla regio XI Italiae, da Roma, dall'Italia del Sud e dalla Dalmazia.

Contributo allo studio della fonologia delle iscrizioni latine della Sardegna paleocristiana / Lupinu, Giovanni. - (1999), pp. 227-261.

Contributo allo studio della fonologia delle iscrizioni latine della Sardegna paleocristiana

LUPINU, Giovanni
1999

Abstract

Il contributo contiene un esame linguistico, incentrato sulla fonetica, delle epigrafi latine rinvenute in Sardegna e risalenti ai secc. IV-VI d.C. Secondo il metodo inaugurato da J. Herman, si procede alla misurazione della rilevanza statistica delle diverse tipologie di "errore"; viene inoltre effettuata una comparazione con i dati ricavabili, per lo stesso periodo, dai titoli provenienti dalla Penisola Iberica, da Lione e da Vienna, dalla regio XI Italiae, da Roma, dall'Italia del Sud e dalla Dalmazia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/77241
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact