In questo lavoro cerchiamo di studiare i diversi problemi che il traduttore deve affrontare e le diverse tecniche traduttive che può impiegare con questa finalità. Con questo scopo, la nostra scelta è ricaduta su El ladrón de meriendas per due ragioni: da una parte, perché, siccome è uno dei primi romanzi di Montalbano tradotto in spagnolo, ci consente di apprezzare l'evoluzione delle scelte del traduttore, Maria Antonia Menini; dall'altra, perché si tratta del romanzo di Camilleri che è stato più tradotto. La metodologia seguita è quella proposta da Hurtado Albir (Traducción y traductología. Introducción a la traductología, 2004).

"¿Camilleri pasa la frontera?: El ladrón de meriendas" / GALINANES GALLEN, Marta. - (2013), pp. 241-254. ((Intervento presentato al convegno Frontiere: soglie e interazioni. I linguaggi ispanici nella tradizione...XXVI Congresso AISPI tenutosi a Trento nel 27-30 ottobre 2010.

"¿Camilleri pasa la frontera?: El ladrón de meriendas"

GALINANES GALLEN, Marta
2013

Abstract

In questo lavoro cerchiamo di studiare i diversi problemi che il traduttore deve affrontare e le diverse tecniche traduttive che può impiegare con questa finalità. Con questo scopo, la nostra scelta è ricaduta su El ladrón de meriendas per due ragioni: da una parte, perché, siccome è uno dei primi romanzi di Montalbano tradotto in spagnolo, ci consente di apprezzare l'evoluzione delle scelte del traduttore, Maria Antonia Menini; dall'altra, perché si tratta del romanzo di Camilleri che è stato più tradotto. La metodologia seguita è quella proposta da Hurtado Albir (Traducción y traductología. Introducción a la traductología, 2004).
978-88-8443-515-6
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/77042
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact