L'attività scientifica di de La Blanchère viene qui analizzata soffermandosi in particolare sulle ricerche legate alle antichità cristiane, che hanno portato a rilevanti scoperte nel corso della sua lunga permanenza in Tunisia. Si segnalano soprattutto gli studi sui carreaux de terre cuite, sui mosaici funerari di Thabraca e sulle catacombe di Sullectum.

Marie-René Moullin du Coudray de La Blanchère / Teatini, Alessandro. - 1:(2012), pp. 382-383.

Marie-René Moullin du Coudray de La Blanchère

TEATINI, Alessandro
2012-01-01

Abstract

L'attività scientifica di de La Blanchère viene qui analizzata soffermandosi in particolare sulle ricerche legate alle antichità cristiane, che hanno portato a rilevanti scoperte nel corso della sua lunga permanenza in Tunisia. Si segnalano soprattutto gli studi sui carreaux de terre cuite, sui mosaici funerari di Thabraca e sulle catacombe di Sullectum.
978-3-7954-2620-0
Marie-René Moullin du Coudray de La Blanchère / Teatini, Alessandro. - 1:(2012), pp. 382-383.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/75771
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact