Muovendo da una inedita documentazione riguardante la prigionia e la successiva liberazine del signore di Castel Genovese, Galeotto Doria, ad opera dei Catalano Aragonesi del Regno di Sardegna e Corsica, si procede alla giustificazione della emanazione del suo codice relativo al Castello in oggetto. L'origine viene giustificata come una diretta emanazione di sovranità in opposizione e contrasto col Regno di Sardegna, nel quadro delle dialettiche e relazioni con la famiglia Doria.

Galeotto Doria signore di Castelgenovese in alcune fonti inedite trecentesche / Castellaccio, Angelo Aldo. - (2007), pp. 285-313.

Galeotto Doria signore di Castelgenovese in alcune fonti inedite trecentesche

CASTELLACCIO, Angelo Aldo
2007

Abstract

Muovendo da una inedita documentazione riguardante la prigionia e la successiva liberazine del signore di Castel Genovese, Galeotto Doria, ad opera dei Catalano Aragonesi del Regno di Sardegna e Corsica, si procede alla giustificazione della emanazione del suo codice relativo al Castello in oggetto. L'origine viene giustificata come una diretta emanazione di sovranità in opposizione e contrasto col Regno di Sardegna, nel quadro delle dialettiche e relazioni con la famiglia Doria.
978-88-430-3485-7
Galeotto Doria signore di Castelgenovese in alcune fonti inedite trecentesche / Castellaccio, Angelo Aldo. - (2007), pp. 285-313.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/75685
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact