Il cimitero di San Michele e l’archivio biologico della città