L'attività narrativa di Luigi Meneghello si incrocia coi suoi interessi di linguistica e con lo studio dell'opera di Dante. Grazie alla riflessione su 'Convivio' e 'De vulgari eloquentia' trova saldo ancoraggio storico e metodologico l'opzione per la lingua impastata di dialettalismi che innerva le prose più marcatamente autobiografiche dell'autore.

"Turbato è il significato". Dante nella ricerca linguistica di Luigi Meneghello / Manotta, Marco. - (2015), pp. 863-870. ((Intervento presentato al convegno La funzione Dante e i paradigmi della modernità", Atti del XVI Convegno Internazionale della MOD | tenutosi a Roma, Lumsa nel 10-13 giugno 2014.

"Turbato è il significato". Dante nella ricerca linguistica di Luigi Meneghello

MANOTTA, Marco
2015

Abstract

L'attività narrativa di Luigi Meneghello si incrocia coi suoi interessi di linguistica e con lo studio dell'opera di Dante. Grazie alla riflessione su 'Convivio' e 'De vulgari eloquentia' trova saldo ancoraggio storico e metodologico l'opzione per la lingua impastata di dialettalismi che innerva le prose più marcatamente autobiografiche dell'autore.
978-884674365-7
"Turbato è il significato". Dante nella ricerca linguistica di Luigi Meneghello / Manotta, Marco. - (2015), pp. 863-870. ((Intervento presentato al convegno La funzione Dante e i paradigmi della modernità", Atti del XVI Convegno Internazionale della MOD | tenutosi a Roma, Lumsa nel 10-13 giugno 2014.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11388/74452
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact