La Sardegna è stato l’ultimo regno della Corona di Spagna a dotarsi di una squadra di galere. Fino agli anni Trenta del Seicento il suo sistema difensivo si era fondato sul binomio piazzeforti-torri costiere: una scelta dettata esclusivamente dalle ristrettezze finanziarie, che non consentivano il reperimento dei capitali necessari al varo e al mantenimento delle costose navi da guerra. Il problema si ripropone nel terzo decennio del Settecento quando i Savoia studiano l’assetto difensivo del Regno e devono decidere dove indirizzare gli investimenti per la difesa. La soluzione data al problema è tutto sommato simile a quella adottata nel secolo precedente. L’importanza strategica dell’isola unitamente alla penuria di risorse materiali e demografiche portano i piemontesi a riproporre la strategia adottata dagli spagnoli: curare in primo luogo le difese di terra e solo in un secondo momento, una volta reperite le risorse necessarie, varare una marina da guerra permanente.

Torri o galere? Il problema della difesa costiera in Sardegna tra XVI e XVII secolo / MELE G. - 1:(2008), pp. 197-207.

Torri o galere? Il problema della difesa costiera in Sardegna tra XVI e XVII secolo

MELE, Giuseppe
2008

Abstract

La Sardegna è stato l’ultimo regno della Corona di Spagna a dotarsi di una squadra di galere. Fino agli anni Trenta del Seicento il suo sistema difensivo si era fondato sul binomio piazzeforti-torri costiere: una scelta dettata esclusivamente dalle ristrettezze finanziarie, che non consentivano il reperimento dei capitali necessari al varo e al mantenimento delle costose navi da guerra. Il problema si ripropone nel terzo decennio del Settecento quando i Savoia studiano l’assetto difensivo del Regno e devono decidere dove indirizzare gli investimenti per la difesa. La soluzione data al problema è tutto sommato simile a quella adottata nel secolo precedente. L’importanza strategica dell’isola unitamente alla penuria di risorse materiali e demografiche portano i piemontesi a riproporre la strategia adottata dagli spagnoli: curare in primo luogo le difese di terra e solo in un secondo momento, una volta reperite le risorse necessarie, varare una marina da guerra permanente.
978-88-89978-77-1
Torri o galere? Il problema della difesa costiera in Sardegna tra XVI e XVII secolo / MELE G. - 1:(2008), pp. 197-207.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/74197
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact