Una scienza del lutto. Anna Maria Ortese e Virginia Woolf