È stato valutato il significato dei valori effettivi dei parametri di un modello distribuito che incorpora il deflusso superficiale monodimensionale nel reticolo idrografico, il deflusso sottosuperficiale bidimensionale nella falda, lo stato di umidità del suolo e le intercettazioni superficiali della precipitazione. Il modello considera input di precipitazione e di evapotraspirazione variabili spazialmente e simula la risposta idrologica in continuo nel tempo e in forma distribuita nello spazio attraverso l’integrazione delle equazioni idrologiche di conservazione. I risultati hanno evidenziato che il modello riesce a simulare in maniera soddisfacente il comportamento idrologico di un bacino considerato in seguito alla calibrazione dei tre parametri della permeabilità superficiale, della porosità efficace e delle perdite per evapotraspirazione su una serie storica decennale di dati idrologici. Si è dimostrato che gli errori di troncamento dei termini di ordine superiore dello sviluppo in serie nell’approssimazione degli schemi di integrazione alle differenze finite producono, nell’equazione del moto di filtrazione, una dissipazione numerica che equivale ad una attenuazione del coefficiente di permeabilità. Si è evidenziato che valori fisicamente significativi della conduttività si otterrebbero adottando un passo di discretizzazione spaziale di non più di un metro.

Valutazione dei parametri e procedure di calibrazione dei modelli idrologici distribuiti / Niedda, Marcello. - 21:(2003), pp. 225-239.

Valutazione dei parametri e procedure di calibrazione dei modelli idrologici distribuiti

NIEDDA, Marcello
2003

Abstract

È stato valutato il significato dei valori effettivi dei parametri di un modello distribuito che incorpora il deflusso superficiale monodimensionale nel reticolo idrografico, il deflusso sottosuperficiale bidimensionale nella falda, lo stato di umidità del suolo e le intercettazioni superficiali della precipitazione. Il modello considera input di precipitazione e di evapotraspirazione variabili spazialmente e simula la risposta idrologica in continuo nel tempo e in forma distribuita nello spazio attraverso l’integrazione delle equazioni idrologiche di conservazione. I risultati hanno evidenziato che il modello riesce a simulare in maniera soddisfacente il comportamento idrologico di un bacino considerato in seguito alla calibrazione dei tre parametri della permeabilità superficiale, della porosità efficace e delle perdite per evapotraspirazione su una serie storica decennale di dati idrologici. Si è dimostrato che gli errori di troncamento dei termini di ordine superiore dello sviluppo in serie nell’approssimazione degli schemi di integrazione alle differenze finite producono, nell’equazione del moto di filtrazione, una dissipazione numerica che equivale ad una attenuazione del coefficiente di permeabilità. Si è evidenziato che valori fisicamente significativi della conduttività si otterrebbero adottando un passo di discretizzazione spaziale di non più di un metro.
88-7740-350-0
Valutazione dei parametri e procedure di calibrazione dei modelli idrologici distribuiti / Niedda, Marcello. - 21:(2003), pp. 225-239.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/71054
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact