La specialità regionale tra sovranità e autonomia