Aree di bordo: possibilità di integrazione e coevoluzione