Il lavoro preparato con Donatella Carboni (per gli aspetti antropici) e Matteo De Vincenzi (per gli aspetti matematici), vuole legare la mostra fotografica, per la quale si ringrazia Luciano Gutierrez (per le fotografie) e Fabio Berti (per le fotocamere) ai lavori presentati, quest’anno, sia in forma scritta sia per immagini. La forma scritta prevede le due classiche presentazioni: orale per i lavori più trasversali alle Sessioni, ovvero lavori che favoriscono la discussione interdisciplinare, poster, gli altri. La forma per immagini, accompagnate da una piccola nota scritta, costituisce la Sessione fotografica curata da Gianni Fasano che ha anche elaborato la grafica di questa nota. Tratteremo in questa introduzione al Simposio un tema fortemente interdisciplinare, cioè che coinvolge tutte le Sessioni, quale è appunto l’impatto che ha la frequentazione antropica sulla costa. Dopo una breve premessa storico-artistica passeremo ai metodi di valutazione con tecniche di rilevamento fotografico e con tecniche di stima matematica.

L’IMPATTO DELLA FREQUENTAZIONE ANTROPICA DELLE COSTE: DALLA FOTOGRAFIA AI MODELLI MATEMATICI / Benincasa, F; Carboni, Donatella; DE VINCENZI, M.. - (2012), pp. 3-22. ((Intervento presentato al convegno QUARTO SIMPOSITO INTERNAZIONALE IL MONITORAGGIO COSTIERO MEDEITERRANEO PROBLEMATICHE E TECNCHE DI MISURA tenutosi a LIVORNO FONDAZIONE LEM nel 12-13-14 GIUGNO 2012.

L’IMPATTO DELLA FREQUENTAZIONE ANTROPICA DELLE COSTE: DALLA FOTOGRAFIA AI MODELLI MATEMATICI

CARBONI, Donatella;
2012

Abstract

Il lavoro preparato con Donatella Carboni (per gli aspetti antropici) e Matteo De Vincenzi (per gli aspetti matematici), vuole legare la mostra fotografica, per la quale si ringrazia Luciano Gutierrez (per le fotografie) e Fabio Berti (per le fotocamere) ai lavori presentati, quest’anno, sia in forma scritta sia per immagini. La forma scritta prevede le due classiche presentazioni: orale per i lavori più trasversali alle Sessioni, ovvero lavori che favoriscono la discussione interdisciplinare, poster, gli altri. La forma per immagini, accompagnate da una piccola nota scritta, costituisce la Sessione fotografica curata da Gianni Fasano che ha anche elaborato la grafica di questa nota. Tratteremo in questa introduzione al Simposio un tema fortemente interdisciplinare, cioè che coinvolge tutte le Sessioni, quale è appunto l’impatto che ha la frequentazione antropica sulla costa. Dopo una breve premessa storico-artistica passeremo ai metodi di valutazione con tecniche di rilevamento fotografico e con tecniche di stima matematica.
978-88-95597-13-3
L’IMPATTO DELLA FREQUENTAZIONE ANTROPICA DELLE COSTE: DALLA FOTOGRAFIA AI MODELLI MATEMATICI / Benincasa, F; Carboni, Donatella; DE VINCENZI, M.. - (2012), pp. 3-22. ((Intervento presentato al convegno QUARTO SIMPOSITO INTERNAZIONALE IL MONITORAGGIO COSTIERO MEDEITERRANEO PROBLEMATICHE E TECNCHE DI MISURA tenutosi a LIVORNO FONDAZIONE LEM nel 12-13-14 GIUGNO 2012.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/69748
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact