Riflessioni geografiche sulla presenza dei popoli Rom in Italia: il caso della Sardegna inizia con la definizione di un popolo, narra le sue vicende storiche, affronta il tema dei Rom nella Penisola italiana oggi. Continua con le principali comunità, il problema dei campi nomadi ed infine analizza i Rom in Sardegna. L'articolo sottolinea che i problemi connessi alla condizione dei Rom in Italia sono molteplici e non tutti di immediata soluzione. Alcuni appaionoo prioritari, a cominciare dalle questioni inerenti la cittadinanza, il lavoro, il disagio abitativo, l'istruzione, la cultura dela salute, l'inadeguata rappresentanza presso le istituzioni, nonché quello della regolarizzazione della posizione giuridica della popolazione Rom. Per guardare in maniera nuova a queste popolazioni occorre conoscere. L'integrazione passa per casa, lavoro, e scuola. A tal proposito è utile ricordare il messaggio del premio Nobel Grass "Lasciate che .. Rom e Sinti vivano tra noi.... potrebbero insegnarci.... quanto prive di significato siano le frontiere.. Sono ciò che noi proclamiamo di voler essere: cittdini d'Europa" Ma è senza dubbio fondamentale anche uno sforzo da parte dei popoli Rom che debbono compiere quanto necessario per conoscere le tradizioni culturali del Paese accogliente, solo così essi potranno comprendere appieno e magari rispettarne le leggi.

Riflessioni geografiche sulla presenza dei popoli rom in Italia: il caso della Sardegna / CARBONI D. - (2010), pp. 105-118.

Riflessioni geografiche sulla presenza dei popoli rom in Italia: il caso della Sardegna

CARBONI, Donatella
2010

Abstract

Riflessioni geografiche sulla presenza dei popoli Rom in Italia: il caso della Sardegna inizia con la definizione di un popolo, narra le sue vicende storiche, affronta il tema dei Rom nella Penisola italiana oggi. Continua con le principali comunità, il problema dei campi nomadi ed infine analizza i Rom in Sardegna. L'articolo sottolinea che i problemi connessi alla condizione dei Rom in Italia sono molteplici e non tutti di immediata soluzione. Alcuni appaionoo prioritari, a cominciare dalle questioni inerenti la cittadinanza, il lavoro, il disagio abitativo, l'istruzione, la cultura dela salute, l'inadeguata rappresentanza presso le istituzioni, nonché quello della regolarizzazione della posizione giuridica della popolazione Rom. Per guardare in maniera nuova a queste popolazioni occorre conoscere. L'integrazione passa per casa, lavoro, e scuola. A tal proposito è utile ricordare il messaggio del premio Nobel Grass "Lasciate che .. Rom e Sinti vivano tra noi.... potrebbero insegnarci.... quanto prive di significato siano le frontiere.. Sono ciò che noi proclamiamo di voler essere: cittdini d'Europa" Ma è senza dubbio fondamentale anche uno sforzo da parte dei popoli Rom che debbono compiere quanto necessario per conoscere le tradizioni culturali del Paese accogliente, solo così essi potranno comprendere appieno e magari rispettarne le leggi.
978-888906167-1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/69669
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact