Un sito per lo studio sperimentale delle interazioni tra il substrato roccioso calcareo e i processi idrologici superficiali e sottosuperficiali è stato strumentato nella Sardegna nord-occidentale, in un ambiente tipicamente mediterraneo. Lo schema sperimentale consiste nel monitoraggio integrato dell’umidità del suolo e della tensione idrica nel suolo e nel substrato calcareo non saturo per il primo metro di profondità. La caratterizzazione idraulica della roccia è stata eseguita in laboratorio tramite una metodologia ampiamente utilizzata nell’idrologia del suolo. Il monitoraggio in campo ha messo in evidenza che il flusso idrico nella roccia insatura può verificarsi attraverso la matrice calcarea e attraverso le fratture, nella forma di flusso preferenziale. L’applicazione del modello di simulazione a permeabilità duale MACRO 5.0 suggerisce che il contributo della matrice porosa della roccia calcarea ai processi di ricarica della falda è quantitativamente paragonabile al contributo delle fratture.

Studio del flusso insaturo nelle calcareniti: caratterizzazione idraulica, monitoraggio in campo e simulazioni numeriche / Pirastru, Mario; Niedda, Marcello; Greppi, M.. - (2008). ((Intervento presentato al convegno 31° Convegno Nazionale di Idraulica e Costruzioni Idrauliche tenutosi a PERUGIA nel 9-12 SETTEMBRE 2008.

Studio del flusso insaturo nelle calcareniti: caratterizzazione idraulica, monitoraggio in campo e simulazioni numeriche

PIRASTRU, Mario;NIEDDA, Marcello;
2008

Abstract

Un sito per lo studio sperimentale delle interazioni tra il substrato roccioso calcareo e i processi idrologici superficiali e sottosuperficiali è stato strumentato nella Sardegna nord-occidentale, in un ambiente tipicamente mediterraneo. Lo schema sperimentale consiste nel monitoraggio integrato dell’umidità del suolo e della tensione idrica nel suolo e nel substrato calcareo non saturo per il primo metro di profondità. La caratterizzazione idraulica della roccia è stata eseguita in laboratorio tramite una metodologia ampiamente utilizzata nell’idrologia del suolo. Il monitoraggio in campo ha messo in evidenza che il flusso idrico nella roccia insatura può verificarsi attraverso la matrice calcarea e attraverso le fratture, nella forma di flusso preferenziale. L’applicazione del modello di simulazione a permeabilità duale MACRO 5.0 suggerisce che il contributo della matrice porosa della roccia calcarea ai processi di ricarica della falda è quantitativamente paragonabile al contributo delle fratture.
978-88-6074-220-9
Studio del flusso insaturo nelle calcareniti: caratterizzazione idraulica, monitoraggio in campo e simulazioni numeriche / Pirastru, Mario; Niedda, Marcello; Greppi, M.. - (2008). ((Intervento presentato al convegno 31° Convegno Nazionale di Idraulica e Costruzioni Idrauliche tenutosi a PERUGIA nel 9-12 SETTEMBRE 2008.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11388/69645
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact